Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Battezzata a Messina la più lunga nave inaffondabile d'Italia - VIDEO

Battezzata a Messina la più lunga nave inaffondabile d'Italia - VIDEO

Presentata oggi a Messina la nuova Nave della Guardia Costiera, la CP420 battezzata “Natale De Grazia”, in ricordo del comandante che ha dedicato la sua vita per proteggere il mare. Morto 25 anni fa mentre indagava su un traffico di rifiuti radioattivi a bordo di navi mercantili nel Mediterraneo, il comandante De Grazia era un Ufficiale della Guardia Costiera che ha fatto della sua vita una testimonianza di umanità e di coraggio e la cui storia, di amore per la legalità e per il mare, resta viva nel cuore di ognuno, cittadini e istituzioni. A lui - al suo impegno umano e professionale in difesa dell’ambiente - viene dedicata quest’oggi la nuova nave della Guardia Costiera, che potenzierà le capacità operative della componente navale del Corpo.


La cerimonia di varo e di presentazione dell’unità si è svolta stamattina nei cantieri navali #Intermarine di Messina,
alla presenza del Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera Ammiraglio Ispettore Capo Giovanni Pettorino, e della Sig.ra Anna Vespia, moglie De Grazia e madrina dell’evento. La CP420 è la prima motovedetta di una nuova classe di unità navali denominata “Angeli del Mare”, in onore del personale della Guardia Costiera che ha operato in mare con generosità e sacrificio. Navi - queste - progettate per la ricerca e il salvataggio in mare in condizioni meteo-marine avverse.

Nave De Grazia - costruita negli stabilimenti di Messina, dai Cantieri Navali Intermarine di #Sarzana - si distingue, inoltre, per essere una delle navi più grandi al mondo nella categoria #SAR (Search and Rescue), nonché la più lunga imbarcazione “autoradrizzante” e inaffondabile mai costruita in Italia. Con i suoi 10 uomini di equipaggio, rappresenta il meglio dell’odierna tecnologia navale, con propulsione e strumenti di comunicazione all’avanguardia; un’imbarcazione di 33 metri con un sistema avanzato di comando e controllo che assicura maggiore autonomia, maggiori capacità ricettive e una migliore logistica per l’equipaggio e per il ricovero di naufraghi. “Tenax pro maris salute”, il suo motto, incarna il senso del lavoro di De Grazia: “Ho lottato con tenacia per l’ambiente marino”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook