Giovedì, 04 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Strage di Barcellona, lacrime e commozione per l'ultimo saluto a Venera Mazzeo

Strage di Barcellona, lacrime e commozione per l'ultimo saluto a Venera Mazzeo

di

La Basilica di San Sebastiano, nel cuore di Barcellona, gremita per l'ultimo saluto a Venera Mazzeo, tra le cinque vittime della tragedia nella fabbrica dei fuochi della famiglia Costa del 20 novembre a Femminamorta.

È il primo funerale che si celebra a 9 giorni dalle esplosioni in cui hanno perso la vita quattro operai e la moglie del titolare dell’azienda che fabbrica fuochi d’artificio, per l’appunto la 71enne Venera Mazzeo. Un migliaio di barcellonesi, silenziosi e commossi, hanno preso parte ai funerali, omaggiato la salma, si sono stretti attorno ai familiari.

Le esequie sono state celebrate da padre Tindaro Iannelli alla presenza del vicariato. Presenti i vertici delle autorità civili, amministrazione comunale, rappresentanti militati e delle forze dell’ordine, esponenti politici.

"Sono giorni di profondo dolore che raccogliamo in questa celebrazione, dolore dei familiari di Venerina, il dolore delle altre famiglie, di una città che oggi é accorsa numerosa" sottolinea padre Tindaro Iannello

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook