Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Messina, la palazzina crollata in mare a Contesse: sopralluogo di De Luca - Foto

Sopralluogo stamani, nell’area ex Samar di Contesse, a Messina, al centro di un fenomeno di erosione costiera ormai inarrestabile. In presenza, tra gli altri, del sindaco De Luca e dell’assessore Minutoli, è stata transennata la zona a rischio di ulteriori crolli, a tutela della pubblica incolumità.

Un’ordinanza sindacale, preparata dall’Amministrazione dopo il maltempo di martedì e mercoledì scorsi, intima alla Regione, che ha competenza diretta su questa porzione di territorio, di demolire quel che resta dei fabbricati esposti alla furia delle onde. Trascorsi 30 giorni, ricorsi permettendo, Palazzo Zanca procederà agli interventi “in danno” a Palermo.

Le opere di abbattimento sono adesso stimate in circa 300mila euro e si rendono necessarie per due motivi: evitare l’ulteriore inquinamento marino-costiero e consentire la messa in sicurezza del litorale, già in corso, in base a un piano realizzato d’intesa con Rfi.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook