Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Terzo livello, verso la conclusione il processo ai “colletti bianchi” a Messina: i protagonisti - Foto

La procura di Messina chiede 17 condanne nel processo «Terzo Livello» su un comitato di interessi e favori smantellato da un’indagine della Dia ad agosto 2018.

I pubblici ministeri Fabrizio Monaco e Federica Rende hanno chiesto ai giudici della prima sezione del Tribunale la condanna a 6 anni e 6 mesi per Emilia Barrile, ex presidente del Consiglio comunale di Messina, mentre per Leonardo Termini ex presidente dell’Amam, l’azienda municipale acquedotto sono stati chiesti 1 anno e 8 mesi con le attenuanti generiche ed una multa di 600 euro.

Contestati, a vario titolo, i reati di associazione a delinquere, traffico di influenze illecite, accesso abusivo al sistema informatico e altro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook