Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

L'addio alla giovane Aurora a Messina, strazio e commozione ai funerali - Foto

di

Strazio e commozione hanno scandito l’ultimo saluto ad Aurora De Domenico, la quattordicenne morta in seguito all’incidente di venerdì scorso sulla via Consolare Pompea, a Ganzirri.

Gremito il duomo: la città ha partecipato al dolore dei familiari della ragazza, insieme ai compagni di scuola, agli amici e alla dirigente scolastica del Liceo classico La Farina Pucci Prestipino.

La funzione religiosa è stata presieduta da padre Antonino Schifilliti, che nell’omelia ha invitato i presenti a soffermarsi su tre parole fondamentali di fronte a una tragedia inspiegabile: silenzio, lacrime e preghiera.

Al termine della messa, i compagni di Aurora hanno voluto ricordare la giovane con messaggi toccanti, così come la preside che ha annunciato l’istituzione di un concorso letterario in sua memoria.

Al termine delle esequie, lanciati in cielo palloncini rosa e bianchi, mentre alcuni ragazzi hanno indossato una maglietta con la scritta “Everything to fate”, con impresse le stampe di una stella e due topolini.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook