Domenica, 14 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Foto Archivio Campo Santamaria, Gioveni chiede intervento Asp

Campo Santamaria, Gioveni chiede intervento Asp

di

Se nel futuro prossimo le condizioni dell'impianto saranno ancora queste, documentate nel servizio fotografico, il campo d'atletica Santamaria, meglio conosciuto come Ex Gil, dovrebbe essere chiuso. L'amara considerazione è del consigliere Libero Gioveni, a cui è stato indicato dagli utenti lo stato di degrado degli spogliatoi. In particolare segnalata la presenza di blatte, il malfunzionamento della caldaia, le condizioni fatiscenti dei servizi igenici e dei locali che li ospitano. Una situazione definita inaccettabile dal momento che per accedere alla struttura pubblica, si chiede anche di esibire la tessera che attesti l'iscrizione ad un'associazione sportiva. In considerazione di tutto ciò, Libero Gioveni ha chiesto all'Asp di disporre la chiusura dell'impianto a garanzia della sicurezza e salute dei numerosi fruitori della struttura, a meno che l'amministrazione comunale non provveda, con un intervento urgente,a ridare decoro, pulendo e riqualificando gli ambienti del campo Santamaria, unica struttura del centro-sud della città che dispone di una pista d'atletica.
Lo stesso Gioveni ammette che è triste chiedere una soluzione così estrema, ma per il consigliere comunale non c'e' altra scelta visto l’immobilismo dell’amministrazione, rimproverata di non aver alcun interesse verso la struttura e, di conseguenza, anche verso i suoi fruitori.
Ma al di là di come finirà la questione, augurandosi che venga risolta nel migliore modo possibile, cioè con l'eliminazione dei problemi e che l'impianto rimanga regolarmente aperto, la gestione degli impianti sportivi in città si sta rivelando uno più grossi problemi per l'amministrazione. L'unica possibilità per uscire dall'empasse è quello di concederli alle varie società sportive per più anni in modo che le spese sostenute per adeguamento e manutenzione, possano essere ammortizzate nel tempo. Un discorso che, ovviamente, non vale solo per il campo Santamaria.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook