Mercoledì, 07 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Televisione

Home Cultura Televisione «Tale e quale show», c’è la messinese Rosalinda Cannavò
PICCOLO SCHERMO

«Tale e quale show», c’è la messinese Rosalinda Cannavò

di
Da venerdì la dodicesima edizione. Positivo il bilancio di questi 10 anni per il padrone di casa Carlo Conti

Dieci anni all’insegna del trasformismo e del divertimento per “Tale e quale show”, il varietà di Rai1 prodotto in collaborazione con Endemol Shine Italy, che festeggia l’importante traguardo della dodicesima edizione (le prime due si svolsero nel 2012), in onda da venerdì per otto prime serate. Positivo il bilancio per il padrone di casa Carlo Conti, che in conferenza stampa ha ricordato la genesi dello show, versione italiana del format spagnolo “Tu cara me suena”. «All’inizio non ero convintissimo – ha detto – ma ho ragionato sulle grandi professionalità della Rai, come il reparto del trucco e parrucco, e ho pensato di migliorare la formula spagnola con la presenza dei coach, l’insegnamento e la realizzazione di un percorso settimanale per portare al massimo le imitazioni. Necessario anche un capo di giuria fuoriclasse come Loretta Goggi. Sono passati dieci anni e dodici edizioni e mi rendo conto di averci visto giusto».

Per questa edizione invece in giuria, oltre alla Goggi, Giorgio Panariello e Cristiano Malgioglio, affiancati come lo scorso anno da un quarto giudice imitatore diverso per ogni puntata. A loro il compito di commentare le performance e votare undici personaggi dello spettacolo che si sfideranno nelle imitazioni delle grandi star della musica di ieri e di oggi, esibendosi dal vivo sulle basi arrangiate dal Maestro Pinuccio Pirazzoli, e con la guida degli inossidabili coach Maria Grazia Fontana, Dada Loi, Matteo Becucci, Antonio Mezzancella ed Emanuela Aureli. Non concorrenti, ma protagonisti secondo Conti, gli artisti del programma: «Questo è un varietà. Ho aggiunto a “Tale e quale” la parola “show” per dimostrare che si tratta proprio di spettacolo. Ognuno di loro ogni settimana è chiamato a fare spettacolo: alzare l’asticella, lavorare con i coach e fare al massimo delle proprie possibilità l’imitazione che è stata assegnata».

Quest’anno schierati Andrea Dianetti (attore), Claudio Lauretta (imitatore), Gilles Rocca (attore e regista, vincitore di “Ballando con le stelle” 2020), Antonino Spadaccino (cantante, trionfatore ad “Amici” nel 2004) e Francesco Paolantoni (comico), che torna in gara da “ripetente” con la guida di un personal coach d’eccezione, Gabriele Cirilli. Primedonne Elena Ballerini (conduttrice), Samira Lui (ex Professoressa de “L’Eredità”), Valeria Marini (showgirl), Alessandra Mussolini (ex politica e personaggio tv), Valentina Persia (imitatrice) e l’attrice messinese Rosalinda Cannavò, ex concorrente dell’edizione 2020-21 del “Gf Vip”, protagonista di diverse fiction, con alle spalle alcuni singoli musicali. «Sto studiando canto e cercherò di unirlo alla recitazione – ci ha detto –. Sono sempre stata una fan del programma, immaginandomi sempre su quel palco e quest’anno dopo un provino con alcune performance di artiste, è andata».

Ai voti di giuria e protagonisti si sommerà il voto social dei telespettatori. Nell'ultima puntata nel "Torneo" si sfideranno per il titolo di campione dell’anno artisti di questa e della scorsa edizione. Torneranno anche gli imitatori del web, con i loro video in ogni puntata. Di nuovo alla regia Maurizio Pagnussat, coreografie di Fabrizio Mainini. Annunciati la puntata speciale “Natale e Quale”, l’11 dicembre per Telethon, e lo spin-off per imitatori non vip a gennaio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook