Lunedì, 28 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Akademia Messina, nella storica prima in A2 una sconfitta al tie-break ma tanti applausi
PALLAVOLO

Akademia Messina, nella storica prima in A2 una sconfitta al tie-break ma tanti applausi

di

Volley Soverato-Akademia Messina 3-2
Set: 25-19; 22-25; 26-28; 25-12; 15-10
Soverato: Malinov 1, Schwan 22, Cecchi 5, Ferrario (L), Giambanco ne, Cherepova ne, Giugovaz 17, Zuliani, Salviato (L), Korhonen 26, Pomili 8, Tolotti ne, Barbaro 2. Coach: Luca Chiappini.
Akademia Messina: Varaldo 10, Catania 7, Ciancio (L), Composto 8, Martilotti 14, Mearini ne, Muzi, Brandi, Silotto, Pertens 17, Ebatombo 4, Faraone (L). Coach: Marco Breviglieri
Arbitri: Mannarino Matteo – Adamo Giorgia
Note: Muri: Soverato 7, Messina 8.
SOVERATO. Alla fine la spunta il Volley Soverato, che marchia con un successo l’inizio del campionato. Non una vittoria piena, però, perché l’Akademia Messina, matricola che ha peraltro dovuto fare a meno di una delle sue due straniere, la francese Ebatombo (solo sporadicamente in campo), si è dimostrata un osso durissimo e per tre set ha dato battaglia, portando via alla fine un punto dal “PalaScoppa”.
Soverato ha avuto il merito di reggere mentalmente e atleticamente sino alla fine. Il quarto e il quinto set, quelli che hanno deciso la partita, hanno visto in campo solo la squadra biancorossa locale. Il che vuol dire che il coach delle calabresi, Luca Chiappini, ha fatto bene i conti nel precampionato guardando quantomeno alle prime partite.
La partita nei primi tre set è stata assai combattuta ed ha offerto uno spettacolo all’altezza delle previsioni.
Al “Pala Scoppa”, dopo i tragici fatti di sabato a Catanzaro, la curva dei tifosi biancorossi ha deciso di stare in silenzio per tutto il primo set.
Messina parte bene (7-11) ma nel Soverato funziona l’intesa tra Malinov e Korhonen e parte la rimonta: 11-11. La gara procede in perfetto equilibrio 16-16. Poi più tre per lo scacchiere calabrese e time out Messina sul 20-17. Poi è Korhonen a dettare gioco e ritmo e Soverato allunga 23-18 con la finlandese al servizio. Ace sporco e arrivano sei palle set con il Volley Soverato che chiude il set 25-19 con errore ospite.
Nel secondo set, Messina innesta subito la marcia giusta e si porta sul 2-5. Soverato recupera il gap 4-5. Poi, il sestetto siciliano inizia l’allungo ed il parziale resta ancorato sul 10-13. Sul 14-18 coach Chiappini ricorre al time out. Al rientro Soverato si riporta sotto con il parziale 19-21. La squadra di Breviglieri è, però, sul pezzo e guadagna quattro palle set. Soverato dimezza lo svantaggio ed è time out per le siciliane che al rientro chiudono 22-25. Il terzo gioco inizia all’insegna dell’equilibrio. Poi Soverato si porta a più tre, 17-14 e time out per Messina.
Al rientro break ospite e Messina conduce18-17 con time out di Coach Chiappini. Poi, Messina si porta più tre, 18-21. Soverato prova la reazione per acciuffare il punteggio e restare in partita. Time out Soverato. Rientro al cardio plasma con Messina che vanta tre set point prontamente annullati da Soverato. Si giunge, quindi, ai vantaggi e, dopo, te opportunità il sestetto siculo chiude il gioco per 26-28.
Nel quarto set, Soverato avanti 6-2 e time out per Messina. Poi Soverato è coriacea e lucida nella manovra e allunga 17-7 con time out di Coach Breviglieri. Al rientro Soverato si aggiudica in scioltezza il quarto gioco con 25-12. È tie break.
Soverato innesta subito il turbo e comincia a dettare gioco e ritmo nelle zone nevralgiche del rettangolo di gioco. Malinov e compagne si portano sul 4-0 e Breviglieri ricorre al time out.
Al rientro Messina riduce le distanze 6-5. Al cambio campo Soverato conduce 8-5. Ace di Giugovaz e time out per Messina col parziale fermo sul 9-5. Al rientro Soverato amministra bene il gioco e, sul 15-10, guadagna la prima vittoria casalinga della stagione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook