Martedì, 27 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Serie C: 5.000 euro di multa al Messina e squalifiche per Sciotto ed il ds Pitino
GIUDICE SPORTIVO

Serie C: 5.000 euro di multa al Messina e squalifiche per Sciotto ed il ds Pitino

Non è bastata una buona prestazione alla compagine di Gaetano Auteri per uscire indenne dalla prima giornata del campionato di Serie C, a far bottino pieno infatti sono stati i "pitagorici", risultati certamente più solidi e concreti.

A gettar benzina sul fuoco inoltre il comunicato del Giudice Sportivo, il quale commissiona 5.000 € di multa alla società giallorossa ed inibizione allo svolgimeto dell'attività fino al 20 settembre per il ds Marcello Pitino e fino al 25 novembre pre il presidente Pietro Sciotto.

AMMENDA € 5.000,00 CON DIFFIDA ACR MESSINA per avere i suoi sostenitori per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, posizionati nel settore denominato tribuna C, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti: 1. nell'avere lanciato, durante la partita, n.12 (dodici) bottigliette di acqua semipiene all'interno del terreno di gioco e n.15 (quindici) bottigliette nel recinto di gioco; 2. nell'avere lanciato, al 45°minuto circa del primo tempo, una bottiglietta di acqua semipiena che colpiva alla fronte il giocatore n.32 del CROTONE, rendendo necessario l'intervento dei sanitari; 3. nell'avere attinto il direttore di gara ed il IV ufficiale con acqua su tutto il corpo, alla fine del secondo tempo, mentre rientravano negli spogliatoi, e nell'avere lanciato all'indirizzo degli stessi, a distanza di pochi centimetri, una bottiglietta vuota

DIRIGENTI ESPULSI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 20 SETTEMBRE 2022 PITINO MARCELLO (ACR MESSINA) per avere, al 33°minuto del primo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’Arbitro e del IV ufficiale uscendo dall'area tecnica per protestare contro una decisione arbitrale e successivamente dirigendosi verso il IV ufficiale con atteggiamento minaccioso e urlando verso di lui e la squadra arbitrale per quattro volte parole irrispettose.

DIRIGENTI NON ESPULSI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 25 NOVEMBRE 2022 SCIOTTO PIETRO (ACR MESSINA)
A) per avere tenuto un comportamento non corretto facendo ingresso, al 31°minuto circa del primo tempo, sul terreno di gioco senza essere iscritto in distinta;
B) per avere tenuto, al termine del primo tempo, nella zona antistante gli spogliatoi e all'interno di essi, una condotta ingiuriosa ed irriguardosa nei confronti dell’arbitro e della squadra arbitrale ed una pluralità di condotte gravemente irriguardose nei confronti dell’arbitro, dell'assistente n. 1 e del IV ufficiale, concretizzatesi in un contatto fisico:
1 - proferendo frasi ingiuriose ed irrispettose nei confronti della squadra arbitrale e rallentandone l'accesso negli spogliatoi;
2 - gesticolando nei confronti dell'arbitro, agitando la mano vicino al viso dello stesso e strattonandolo per un braccio, senza procurargli alcun danno e\o dolore, così rallentandone l'accesso allo spogliatoio di pertinenza;
3 - tentando di entrare nello spogliatoio degli arbitri spingendo, nell'occasione, I’assistente arbitrale, senza provocargli dolore; 4 - urlando nei confronti del IV ufficiale frasi irrispettose e ingiuriose e strattonandolo per un braccio, senza procurargli dolore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook