Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Messina “spremuto” da Auteri. Grillo: "Una grande occasione"
SERIE C

Messina “spremuto” da Auteri. Grillo: "Una grande occasione"

di
Due sedute al giorno per i biancoscudati alla Cittadella Universitaria L’esterno d’attacco: «Voglio riscattarmi con questi colori» Coppola e Parisi le colonne del nuovo progetto giovanile

Proseguono al ritmo di due sedute al giorno gli allenamenti del Messina nella struttura della Cittadella sportiva universitaria. Tanta voglia di mettersi in mostra da parte di tutti che seguono alla lettera le indicazioni di mister Gaetano Auteri (ieri presente anche il difensore Daniele Trasciani, ormai prossimo alla firma). Ha voglia di rivalsa, dopo una stagione negativa e culminata con la retrocessione in serie D, l’esterno d’attacco Paolo Grillo.
«Le mie prime sensazioni sono molto positive – ha detto il 25enne ex attaccante della Vibonese –. Messina è una piazza troppo importante e anche l'allenatore è di assoluto livello. Conosco il gioco di mister Auteri e so bene cosa vuole dagli esterni. Ci sarà da faticare, ma possiamo toglierci grandi soddisfazioni. Io, poi, ho grande voglia di rivalsa dopo la scorsa stagione non certo positiva. È l'occasione più grande della mia carriera, sia per la piazza, sia perché sono arrivato a un’età nella quale posso ancora dimostrare il mio valore. In passato ho fatto vedere di essere un giocatore importante, mi piace puntare l’uomo, sono un calciatore rapido, ma negli ultimi due anni sono sempre stato fuori ruolo. Quest’anno sento un senso di appartenenza diverso, perché gioco vicino casa, nella mia regione. Il messaggio per i tifosi è che daremo il massimo in ogni partita, metro dopo metro, sperando di poterci divertire tutti insieme».

Amichevoli, il 13 a Modica

Domenica pomeriggio, intanto, alla Cittadella universitaria, si svolgerà un allenamento congiunto con la Messana, formazione che milita nel campionato di Promozione, il giorno seguente ci si sposterà sul sintetico di Santa Lucia del Mela per affrontare il Città di Taormina (Eccellenza), mentre sabato 13 trasferta al “Vincenzo Barone” di Modica (ore 17.30) per confrontarsi contro la squadra rossoblù di mister Giancarlo Betta e del dg Pino Rigoli, squadra ambiziosa che punta a tornare presto in Serie D.

Settore giovanile, le cariche

Il club peloritano ha ufficializzato le cariche riguardanti il vivaio che avrà in Carmine Coppola e Alessandro Parisi i perni del progetto e i supervisori dell’area tecnica. A capo della struttura ci saranno Antonio Currao (responsabile generale) e Piero Russo (responsabile settore giovanile). Le relazioni esterne e la parte organizzativa saranno curate dal riconfermato Antonio Russo, punto di riferimento della struttura giovanile lo scorso anno, mentre Rosario Sorrenti si occuperà la segreteria. L’accompagnatore ufficiale sarà Nino Pollara, già la passata stagione in giallorosso.
Per quanto riguarda l’aspetto prettamente tecnico, Gaetano Di Maria allenerà la Primavera, Antonio Di Blasi sarà il suo vice, mentre Graziano Cicciari sarò il preparatore dei portieri.
L’Under 17 sarà affidata a mister Francesco Mangano, mentre l’U15 sarà guidata da Alessandro Parisi. Giovanni Tavilla (allenatore portieri), Antonio Vento (preparatore atletico) e Francesco Aiello (collaboratore portieri) seguiranno entrambe le squadre, Francesco Suria sarà il collaboratore di Parisi nell’Under 15.
Spazio anche per Domenico Bombara, un altro ex calciatore biancoscudato, che avrà il compito di migliorare la tecnica individuale e l’atteggiamento dei giovani giallorossi.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook