Lunedì, 17 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Messina, non c'è fretta sul mercato. Attesa per l'esito dei nuovi tamponi
SERIE C

Messina, non c'è fretta sul mercato. Attesa per l'esito dei nuovi tamponi

di

La Serie C, come tutti gli altri campionati e il resto del Paese, nella morsa del Covid. E anche in casa Messina si è notevolmente alzata l'asticella dell'attenzione dopo le positività emerse nei giorni scorsi (quattro calciatori, un dirigente e un esponente dello staff tecnico, tutti posti in isolamento domiciliare secondo le direttive ministeriali e federali).

Nella giornata di ieri, con l'ausilio di FederLab, tutto il gruppo squadra, come previsto dal protocollo nazionale, è stato sottoposto ai test molecolari e sierologici.

Già oggi si dovrebbero conoscere i risultati dei tamponi. Subito dopo si deciderà come riprendere la preparazione e con quale intensità. Potrebbero venir fuori nuove positività che assottiglierebbero ulteriormente il gruppo a disposizione di mister Ezio Raciti.

Ma la ripresa del campionato è destinata ad essere procrastinata. La terza giornata, così come è già accaduto per la seconda, dovrebbe essere rinviata. La linea è quella di privilegiare la salute di tutti, dai calciatori agli addetti ai lavori, e la ripartenza sarà programmata quando i numeri dei positivi scenderanno.

Messina che, dunque, potrebbe tornare in campo, ma restiamo sempre nel campo delle ipotesi, domenica 23 gennaio. In calendario la trasferta pugliese sul terreno della Virtus Francavilla, formazione che ha chiuso il 2021 con i successi casalinghi contro Juve Stabia e Catanzaro e che fa, delle mura amiche, un vero e proprio fortino (nelle 10 gare sin qui disputate davanti ai propri sostenitori, i biancazzurri hanno ottenuto sette vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, con la Turris). Ma solo nei prossimi giorni, in base soprattutto alla curva dei contagi, conosceremo i futuri impegni dei peloritani.

Mercato

Sul fronte mercato, la società giallorossa è alla ricerca di quegli elementi, preferibilmente giovani, in grado di colmare le lacune evidenziate nel corso del girone di andata.

Si dovrà innanzitutto capire anche se ci saranno ulteriori uscite (oltre a quelle programmate di Vukusic e Sarzi Puttini, ormai con le valigie pronte da alcuni giorni) e, quindi, quanti saranno gli slot a disposizione degli uomini mercato del Messina.

L'obiettivo della salvezza è assolutamente primario, se si vuole ripartire con un altro piglio e con altre ambizioni.

I dirigenti della squadra dello Stretto, inoltre, stanno pensando a come dare continuità tecnica alla formazione Primavera. Il campionato, come da calendario, sta osservando una lunga pausa e dovrebbe riprendere il 29 gennaio (ma anche qui gli interrogativi non mancano) con i baby giallorossi che saranno ospiti del Taranto, in un match molto importante in chiave playoff.

Con la “promozione” sul campo ottenuta da mister Ezio Raciti, trasferitosi in prima squadra, resta vuota la casella di allenatore della Primavera 4. Attese novità, dunque, in tal senso nei prossimi giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook