Mercoledì, 12 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Stadio "Franco Scoglio". Ulteriori accertamenti prima della "fumata"
SERIE D

Stadio "Franco Scoglio". Ulteriori accertamenti prima della "fumata"

di
Propedeutici alla proposta di delibera. Il rup De Francesco ha affidato l'incarico allo studio Vermiglio
fc messina, franco scoglio, stadio, Messina, Sport
Lo stadio Franco Scoglio

Potrebbero leggermente diluirsi i tempi per l’affidamento della concessione pluriennale dello stadio “Franco Scoglio”. Il rup Salvatore De Francesco, infatti, nei giorni scorsi si è rivolto a un consulente esterno per accertare la validità della documentazione prodotta dall’Fc Messina, unica realtà che ha partecipato al bando ottenendo già il via libera dalla Commissione di gara.

Il Responsabile unico del procedimento ha affidato l’incarico al prestigioso studio Vermiglio, chiedendo una verifica ulteriore dei contenuti della proposta presentata dalla società giallorossa rispetto ai requisiti fissati alla base della procedura. Un ulteriore passaggio, oculato ma da non considerare straordinario vista l’entità dell’iter sia in termini di durata dell’accordo che di investimento previsto, che potrà anche sgombrare il campo da dubbi e perplessità palesate nelle scorse settimane da alcuni consiglieri comunali, senza dimenticare il presidente della Commissione di gara Antonio Amato (dirigente comunale del Dipartimento Servizi Tecnici) che, all’esito del percorso valutativo, aveva chiaramente suggerito ulteriori approfondimenti relativamente ad alcuni ambiti.

Per affidare l’incarico allo studio Vermiglio non è stato necessario attivare una specifica procedura pubblica, ricorrendo all’albo pretorio, essendo nelle possibilità del rup stesso promuovere autonomamente propri accertamenti per resocontarli poi nell’attesa proposta di delibera che doveva essere trasferita all’Amministrazione comunale già in settimana (passaggio propedeutico alla firma tra le parti, Comune appaltante e soggetto candidato gestore).
Il Football Club Messina continua a scegliere la strada del silenzio. Così sarà finché l'iter non arriverà alla fumata bianca, cioè alla sottoscrizione dell’intesa. Informalmente la società ha manifestato serenità rispetto alle ultime notizie emerse, esprimendo fiducia sulla risoluzione in tempi brevissimi anche di questo ulteriore step, escludendo la sussistenza di ipotetiche anomalie. Solo successivamente, come fatto sapere anche dalla dirigenza giallorossa, si procederà alla presentazione ufficiale del progetto di riqualificazione e gestione dell'impianto che sorge in contrada San Filippo, che porterà a conoscenza della città anche i nomi dei finanziatori che hanno garantito la sostenibilità del progetto, così anche i partner e gli operatori che verranno coinvolti per effettuare gli interventi. Al momento top secret, per scelta precisa dei vertici dell’Fc.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook