Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Tre gol e tre punti dedicati ad Addessi. Acr Messina sempre più "consapevole"
SERIE D

Tre gol e tre punti dedicati ad Addessi. Acr Messina sempre più "consapevole"

di
Capolista sempre più cinica, compatta e unita verso l'obiettivo, nonostante le assenze pesanti. Domani si torna in campo: Daniello e Lavrendi aspettano una chance, Bollino e Cretella tra gli intoccabili
acr messina, Messina, Sport
Foto Saya

Uno, due e tre. Tre gol e tre punti, tutto dedicato a Simone Addessi. L'Acr Messina è tornato da Castrovillari con una vittoria pesante in tasca e nuove consapevolezze. La prima: essere diventata squadra nel senso più profondo della parola, tecnicamente parlando nell'identità e nella personalità di imporsi anche in campi difficili, partendo con il piede giusto e proseguendo con quel cinismo che a inizio torneo era talvolta mancato. La seconda: la certezza di un gruppo unito, forte e solido. Mentalizzato tra le componenti e nell'obiettivo. Capace di superare infortuni pesanti (Giofrè, Cascione e Arcidiacono) anche a pochi minuti dall'inizio della partita, come quello grave occorso proprio ad Addessi. A cui i compagni simbolicamente, issando in aria la maglia numero 5, hanno voluto riservare un pensiero dopo le reti segnate nel primo tempo.

E domani sarà già vigilia di campionato, perché al “Franco Scoglio” si disputerà il match interno contro il Dattilo. Mister Novelli dovrà fare i conti ancora con gli infortuni. Da capire chi potrà recuperare: difficilmente ci sarà Cascione, qualche speranza in più per Giofrè e Arcidiacono, ma più probabile che eventualmente vadano in panchina piuttosto che partano di nuovo titolari. Da capire allora se arriverà la conferma per Mazzone e Izzo, nella mischia al “Mimmo Rende”. Una chance potrebbe essere data al classe 2000 Daniello, che verrebbe impiegato a destra con Mazzone (2001) dall'altra parte. In mezzo scalpita per una maglia da titolare anche Lavrendi, che potrebbe far rifiatare uno tra Cristiani (uscito anzitempo domenica e da valutare), Aliperta e Vacca (questi ultimi due diffidati). Davanti da capire se Cunzi, subito andato a rete all'esordio in biancoscudato, verrà ancora lanciato dal primo minuto nonostante abbia dovuto giocare subito con un solo allenamento con il gruppo prima del match vinto in Calabria. Le certezze sono il bomber Foggia (15esimo gol stagionale e tornato al gol fuori casa che mancava da dicembre), Bollino e Cretella. Questi ultimi autori di due assist da urlo nella tana dei rossoneri: l'esterno mancino sembra finalmente avere trovato la condizione fisica giusta per incidere, l'under non è più una novità e fa la differenza in qualunque ruolo venga impiegato.

Ma occhio al mercato, perché con i problemi fisici offensivi e la partenza di Acquadro, la società potrebbe ancora intervenire per l'ultimo tassello verso le nove finali di campionato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook