Domenica, 09 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport I campionati non ripartono? Il Lipari si affida... al cappellano
PRIMA CATEGORIA

I campionati non ripartono? Il Lipari si affida... al cappellano

di
Il club eoliano ha completato l'organigramma societario con due nuove figure. Il presidente Tesoriero: «Padre Lio è entusiasta di questo ruolo»

Una prima benedizione è già stata fatta agli spogliatoi, in futuro toccherà all’intera società e alla squadra. Non basterà questo per far ripartire i campionati minori, ma l’Asd Lipari Ic si è portato avanti e ha inserito in organigramma una nuova figura, il cappellano della squadra.

Un ruolo inedito per i tornei come la Prima categoria e che il club ha affidato a padre Lio Raffaele, prete di Pianoconte (frazione dell’isola) e di Vulcano: «Tante squadre di serie A hanno un cappellano, è una figura importante che viene anche prima del presidente», ha dichiarato proprio il massimo dirigente Andrea Tesoriero: «È entusiasta di questo ruolo. Dirigo la società da tre anni e i momenti difficili e di sconforto non sono mancati, quindi dovrà rincuorare anche me o i giocatori. È un prete sprint, con animo giovane, sa bene il valore dello sport e come trattare i ragazzi».
Le restrizioni Covid non hanno ancora permesso un incontro collettivo, ma è uno degli appuntamenti in programma: «Conosce tutti i ragazzi e appena sarà possibile ci riuniremo. Inoltre – ha aggiunto Tesoriero – recentemente è venuto a mancare il papà del vice presidente e vorrei celebrare una messa con la squadra».

Oltre a padre Lio, il club ha accolto anche il nuovo direttore generale Daniele Orifici, già assessore comunale: «È la persona giusta per un ruolo “politico” e di rappresentanza con le istituzioni».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook