Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Sport Fc Messina, Gabriele allontana le voci d'addio: "Io resto, qui regna l'armonia"
CALCIO

Fc Messina, Gabriele allontana le voci d'addio: "Io resto, qui regna l'armonia"

di

La voce di un presunto interessamento dell'Fc Messina al tecnico Mario Isoni non ha intaccato il clima di coesione all'interno del club giallorosso, né, tantomeno, la serenità di Ernesto Gabriele. Una parentesi già archiviata, come conferma lo stesso Gabriele.

«Ho letto questa notizia - ha dichiarato il tecnico giallorosso - sabato mattina come tutti, ma sono rimasto tranquillissimo e non ho vi ho dato alcun peso. Con la dirigenza c'è una grande unità d'intenti, e la conferma per la prossima stagione l'avevo già avuta, con mia grande felicità, già da tempo e in più occasioni; un rapporto continuo, di grande armonia, con tutti i dirigenti. Non a caso, la società ha immediatamente smentito questa voce».

C'è quindi perfetta sintonia con la società, identità di vedute anche sulle mosse di mercato da effettuare?

«Assolutamente sì. Non mi interessa questa notizia; so, invece, quello che stiamo facendo, so quanto stiamo lavorando, per cui non ho alcun dubbio. Sento continuamente tutto lo staff tecnico, da Ferrante a Grabinski, anche lo stesso Rizzieri, e il nostro è un rapporto coerente e improntato al rispetto».

E con il presidente Arena?

«Anche con lui c'è grande sintonia. Con il presidente non dico che ci sentiamo ogni giorno, ma almeno un giorno sì e uno no; in genere, la sera facciamo il resoconto della giornata e parliamo anche di futuro».

Con l'arrivo a Messina di Ferrante, adesso si entrerà nel vivo delle attività.

«In effetti, da almeno quindici giorni stiamo già lavorando, tutti, al massimo. I profili dei giocatori che stiamo valutando e trattando sono di livello importante, in grado di giocare in entrambe le categorie, D e Lega Pro. Non sappiamo in quale campionato giocheremo la prossima stagione; al momento siamo ancora in D, ma siamo pronti anche in caso di ripescaggio in Lega Pro. Certo, fino a quando perdurerà questo stato di incertezza a livello federale su possibili riforme al format della Lega Pro, e non si troverà un parametro per i ripescaggi che tenga conto dell'assoluta particolarità di questa stagione, non possiamo fare altro che aspettare. Ma in caso di ripescaggio, noi saremo pronti; sarà tutto più impegnativo, ma aumenterà anche l'entusiasmo, già adesso elevato. Noi non ci poniamo limiti».

Intanto, si procede con la conferma dei giocatori del gruppo storico.

«Ho sempre detto che la squadra era già competitiva lo scorso anno. Si è creato un gruppo coeso, con le idee chiare; tutti si sono trovati bene a Messina e con l'Fc, e, non a caso, tutti hanno dato la disponibilità a rimanere. Nei prossimi giorni faremo degli incontri con tutti, e non credo che ci saranno particolari problemi; nei giorni scorsi, Ferrante era vicino a Savona, e ne ha approfittato per incontrare Dambros: l'accordo è stato trovato in una manciata di secondi. Se la squadra ha dimostrato di credere nel progetto, ha anche capito quanto la società tiene a tutti i ragazzi».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook