Mercoledì, 20 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE D

Coppa Italia, Fc Messina avanti col minimo sforzo

di

Va all'Fc Messina la gara valevole per il turno preliminare di Coppa. La squadra peloritana, grazie al gol messo a segno in avvio di secondo tempo da Alessandro Marchetti, conquista l'accesso al primo turno - affronterà il Marina di Ragusa - espugnando il “Lopresti”. Gara condizionata dal forte caldo, soprattutto nel corso della prima frazione, e dalla condizione atletica ancora non ottimale, soprattutto in casa neroverde, dove il gruppo si è radunato circa 10 giorni fa e con giocatori che si sono uniti da un paio di giorni.

Ne viene fuori comunque una gara gradevole, dove non sono mancate le occasioni da gol, soprattutto di marca ospite ma che sono state sciupate dagli avanti giallorossi. Per la Palmese un ko che non fa comunque danni ma che aiuterà sicuramente mister Mario Dal Torrione e la dirigenza a valutare l'attuale composizione della rosa e capire, qualora ce ne sarà occasione, dove intervenire sul mercato. I prossimi innesti, salvo sorprese, dovrebbero essere il centrocampista ex Cittanovese Condomitti e l'attaccante Spada.

Palmese in campo con un 3-5-2 pronto a trasformarsi con la linea a 5 in fase difensiva, Messina con un 4-3-3 molto fluido con un giro palla e meccanismi comandati dal capitano Giuffrida. Gara molto ruvida con ben 9 ammoniti e un espulso.

Il primo sussulto della partita arriva al 2' con il palmese Bonadio che calcia a lato dopo aver recuperato il pallone in pressing. Al 24' Carrozza va via sull'out di destra e mette in mezzo, i messinesi ci provano per tre volte di seguito ma la difesa neroverde riesce ad anticipare prima Giuffrida e, per due volte, Pini. Al 30' tiro di quest'ultimo dal limite dell'area con la palla che termina a lato. Poi un tentativo da oltre 30 metri per la Palmese con Nicosia ma Aiello blocca la palla centrale. Due minuti dopo è Carbonaro a partire centralmente e a calciare dal limite, palla di poco a lato. A pochi secondi dal duplice fischio l'Fc si vede annullare una rete di Carbonaro per fuorigioco.

Pronti e via il Football Club trova il vantaggio con Alessandro Marchetti con un tiro deviato da Bruno che scavalca il proprio portiere. Al 49' Correnti recupera palla a centrocampo e punta l'area, il tiro è centrale e De Caria si oppone. La Palmese pericolosa al 7' con la punizione di Misale, palla alta sulla traversa. Al 19' l'Fc Messina prova a colpire su errore della difesa della Palmese che libera al tiro Carbonaro: la girata di sinistro termina a lato da ottima posizione. Al 36' ancora pericoloso il Football Club con Carbonaro che serve in area Carrozza: il destro viene respinto da De Caria in uscita disperata. Poi Palmese in dieci per l'espulsione ai danni di Saba reo di aver colpito Giuffrida a gioco fermo. Nel finale (42') Fc ancora vicina al gol con un bel tiro a giro di Carbonaro di poco a lato.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook