Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE D

Il Messina ci prova ad Acireale, Cocimano: "Come una finale"

di
acireale messina, serie d, Salvatore Cocimano, Messina, Sicilia, Sport
Cocimano esulta con Catalano

Lo scorso anno l’ha decisa. Acireale-Messina, in programa domani alle 15 al "Tupparello", non è una partita qualsiasi per Salvatore Cocimano che in maglia granata ha vissuto tre stagioni e adesso, però, veste il giallorosso con cui mercoledì ha realizzato un’importante rete nei quarti di Coppa Italia.

«Sarà una sensazione diversa da ex – ammette alla vigilia Cocimano – ma non mi distraggo dall’unico obiettivo che abbiamo adesso che è la salvezza. Siamo concentrati per la gara di domani che per noi è come una finale». «Le nostre prestazioni – continua – secondo me sono condizionate più che altro da una questione mentale. In campionato abbiamo l’obbligo di vincere mentre in Coppa non c’è l’assillo della classifica e quindi ci andiamo con un’altra mentalità».

«Ho giocato punta centrale dopo che il mister mi ha provato nelle scorse settimane. È una posizione nuova ma ho fatto gol. Se questo il risultato… Spero di giocare le prossime 13 partite per far uscire il Messina da questa classifica».
Biagioni ha convocato 21 giocatori. Torna dalla squalifica il centrale di difesa Zappalà, out per un turno l'under Biondi. Questo l’elenco: Aldrovandi, Amadio, Arcidiacono, Ba, Barbera, Bossa, Candè, Carini, Catalano, Cocimano, Dascoli, Ferrante, Janse, Lourencon, Mancuso, Marzullo, Meo, Selvaggio, Tedesco, Traditi, Zappalà.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook