Sabato, 19 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SERIE D

Messina, con il Roccella a caccia di continuità

di
messina calcio, serie d, Messina, Sicilia, Sport
Oberdan Biagioni

Il Messina cerca continuità per uscire dal tunnel. L’insperata vittoria di Nocera, oltre a restituire un minimo di serenità a squadra e ambiente, ha finalmente fatto vedere una reazione, uno scatto d’orgoglio da parte dei giallorossi, fin qui mancati oltre che dal punto di vista tecnico, soprattutto sotto il profilo caratteriale.

Il turno infrasettimanale che domani pomeriggio porterà al “Franco Scoglio” il Roccella (calcio d’inizio alle 14.30) offre subito l’opportunità alla formazione allenata da Oberdan Biagioni di dimostrare che i tre punti conquistati contro la Nocerina non sono frutto di un miracolo, ma il primo segnale della svolta.

Un aiuto in più al Messina lo porterà anche Fabrizio Ferrante, difensore 23enne il cui acquisto è stato perfezionato oggi dalla società giallorossa. Cresciuto nelle giovanili del Palermo, Ferrante ha iniziato la stagione all’Altamura, mentre nello scorso anno ha militato nell’Igea Virtus; in precedenza ha vestito le maglie di Melfi, Venezia, Tiger Brolo e Akragas. Il giocatore è già a disposizione dell’allenatore Oberdan Biagioni, che lo ha seguito nel corso della seduta di rifinitura effettuata questo pomeriggio al “Franco Scoglio”.

Tutti disponibili, del resto, i nuovi acquisti giallorossi per la partita di domani, compreso l’attaccante Giovanni Catalano, in arrivo proprio dal Roccella. Questi, infatti, i convocati da mister Biagioni.

Portieri: Jairo Lourencon, Federico Meo, Cristiano Ragone. Difensori: Siny Ba, Francesco Barbera, Fabrizio Ferrante, Victor Lundqvist, Davide Sarcone, Giuseppe Zappalà. Centrocampisti: Kevin Biondi, Fabio Bossa, Jens Janse, Salvatore Cocimano, Gael Genevier, Loris Traditi. Attaccanti: Pietro Arcidiacono, Biagio Carini, Giovanni Catalano, Giuseppe Tedesco.

La probabile formazione, rispetto a Nocera, potrebbe vedere come unica variante l’esordio proprio di Catalano, a completare il tridente d’attacco con Arcidiacono e Tedesco.

Lourencon, Biondi, Barbera, Traditi, Zappalà Ba, Aridiacono, Janse, Tedesco, Genevier, Cocimano.

Questi, invece, i probabili undici del Roccella di mister Passiatore: Scuffia, Cordova, Amelio, Strumbo, Ngom, Diop, Vuletic, Tassone, Asselti, Faella, Kargbo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook