Sabato, 17 Novembre 2018
CALCIO

Biagioni: "Locri temibile, ma il Messina va in Calabria per vincere"

di

Un Messina già con le spalle al muro. Per questo la sfida esterna contro il Locri assume un'importanza rilevante per il futuro dell'Acr. Ultimo allenamento settimanale, questa mattina sul sintetico del "Despar Stadium", per i giallorossi in vista della trasferta di Roccella contro il Locri. Domani mattina, sempre a Bisconte, è prevista la seduta di rifinitura. Oberdan Biagioni e lo staff tecnico hanno fatto svolgere ai giocatori una seduta tecnico-tattica alla quale hanno preso parte tutti i componenti della rosa ad eccezione di Siny Ba che ha continuato il percorso di recupero con un allenamento differenziato.

«Abbiamo lavorato bene in settimana e siamo pronti – ha detto alla fine della seduta l’allenatore Biagioni –. Non dobbiamo pensare che domenica scorsa non abbiamo giocato ma dobbiamo essere concentrati e andare lì a giocarci la nostro partita. Il Locri è una squadra che sta facendo un campionato importante ma noi abbiamo le armi per giocarla e vincerla. Se poi saranno più bravi di noi gli stingeremo la mano. Ho visto nella squadra la voglia giusta e siamo pronti».

Biagioni pensa al Locri, senza allungare l’orizzonte oltre la partita di domenica. «Per noi non c’è una partita fondamentale, lo sono tutte. In questo momento dobbiamo cercare di non guardare la classifica perché se lo facciamo ci rendiamo conto che siamo terzultimi e non si può vedere il Messina in quella posizione».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X