Mercoledì, 26 Settembre 2018
SUL RING

Presti batte Petje, ora i quarti del Tatneft World Cup

Vittoria ai punti per il campione messinese Saro Presti contro il talento sloveno Samo Petje, 3 round per 3 minuti per la categoria 71,5 chilogrammi (K1). Alla seconda edizione di “Gorizia Fight Night”, organizzata da Giorgio e Armen Petrosyan, insieme ad Alfio Romanut, il fighter dello Stretto ha dovuto faticare per avere la meglio su un avversario tosto, ma è riuscito comunque a portare a casa il successo.

Solo pochi giorni di riposo, prima della prossima cruciale sfida. Il componente della “Goldenfighter”, infatti, mercoledì 28 maggio sarà in Russia per la Tatneft Kickboxing World Cup, ha già superato gli ottavi di finale sconfiggendo ai punti il ceco Michel Krcmar, ora è atteso dai quarti dove incontrerà lo slovaccho Egon Racz. Ritornerà poi in Italia per preparsi ai grandi eventi di questa estate: l'11 giugno Presti sarà a Martinique (Antille) per dare la caccia al titolo mondiale Muay Thai nei 76 chilogrammi; il 14 giugno si sposterà a Guadalupe (Antille) per il titolo europeo K1 contro Steeve Cythere (campione di Francia 2013); infine il 27 giugno a Dubai (Emirati Arabi Uniti): in palio ci sarà il titolo mondiale Aiba di pugilato nei 72,5 chilogrammi, sigla firmata da alcuni sceicchi arabi, avversario il francese Djime Coulibaly.

«Sono carico, con il mio maestro e manager Didier Le Borgne abbiamo stilato una tabella di lavoro che seguiremo alla lettera», ha dichiarato Saro Presti. Da Messina fanno tutti il tifo per lui. (e.r.)

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X