Lunedì, 22 Ottobre 2018
PALLANUOTO A/1 F

Wp Despar Messina
buon pari a Bogliasco

La Waterpolo Despar Messina pareggia a Bogliasco 10-10  riscattando la pesante sconfitta di Prato. Si tratta di un punto pesante perché le peloritane hanno guadagnato una lunghezza sulla zona retrocessione. Un risultato importante giunto al termine di una prestazione gagliarda in una delle piscine più difficili della massima serie visto che il Bogliasco aveva vinto contro Firenze e fatto soffrire la capolista Orizzonte Catania.

PARTITA- Gara subito in salita per la Waterpolo Despar Messina che ha un approccio sbagliato al match come dimostra la rete di Alessia Millo dopo 30 secondi. Il primo tempo si conclude sul 3-1 per le liguri con le giallorosse in gol allo scadere. Nel secondo tempo, le ragazze di Pufiafito ( oggi in tribuna perché squalificato e sostituito da Valentina Sabatini) riescono a reagire chiudendo la frazione in parità ma con l’handicap di avere Starace e Toth gravate di due falli ciascuno e, quindi, a rischio espulsione definitiva.

Il terzo tempo è la migliore frazione per le messinesi, pronte in difesa ed efficaci in attacco. La Waterpolo Despar Messina, nonostante una clamorosa svista arbitrale ( gol valido annullato a Battaglia che realizza prima del fischio della sirena dei 30 secondi) riesce ad azzerare lo svantaggio iniziale proprio con la giocatrice etnea  e giocarsi le sue carte negli ultimi otto minuti di gioco. Nel quarto tempo, le ragazze peloritane vanno in vantaggio due volte con Starace e Battaglia ma vengono recuperate dal Bogliasco. Ultima rete segnata da Ilaria Rossi che chiude il match con un poker personale. Nel finale di partita, possibilità per entrambe di vincere ma verdetto di parità, alla fine, equo. Waterpolo Despar Messina brava nella marcatura dell’ungherese Takacs, rimasta, insolitamente, a secco. Impalpabile, invece, l’ex Tagliaferri.

COMMENTI- Il tecnico Giovanni Puliafito ha sofferto in tribuna per la squalifica ma alla fine può esultare con le sue ragazze: “ Era una partita difficile, abbiamo giocato come piace a me. Peccato per l’inizio, è un risultato che dedico alla società per gli sforzi che fa”.

Sprizza felicità da tutti i pori Valentina Sabatini alla sua prima partita da tecnico: “ All’inizio, dice scherzando, non sapevo cosa fare, ero tentata dal buttami in acqua. Abbiamo disputato una buona partita con l’intensità giusta in una piscina mai facile. Ci siamo messi alle spalle la sconfitta di Prato con discreta personalità”.

Adesso il campionato osserverà ancora una pausa. Alla ripresa, il 21 dicembre, la Waterpolo Despar Messina ospiterà Imperia. Intanto il portiere peloritano Loredana Sparano è stata convocata per il collegiale della nazionale italiana che precede la sfida di World League con l’Ungheria in programma a Catania il 17 dicembre.

TABELLINO- RN Bogliasco-Despar Messina 10-10  (3-1, 3-3, 2-4, 2-2)
RN Bogliasco: Falconi, Viacava 1, Rossi 4, Dufour 2 (1 rig.), A. Millo 2 (1 rig.), Gallone, Maggi 1, G. Millo, Boero, Takacs, Di Fiore, Tagliaferri, Casareto. All. Zantleitner.
Wp Despar Messina: Sparano, Apilongo 1, Gitto 1, Starace 2, Morvillo 1, Loffredo, Battaglia 2, D’Agata 1, Toth 2 (rig.), Avola, Rella, Ventriglia. All. V. Sabatini

Arbitri: Piano e Ruscica
Uscite per limite di falli: Apilongo (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Bogliasco 2/7 +2 rig., Messina 3/6 +2 rig..

Queste le altre gare della settima giornata: Firenze-Orizzonte Ct 12-16, Rapallo-Prato 14-8,

Imperia-Bologna 20-5, Padova-Blu Team 19-4.

Classifica: Orizzonte Ct  21, Rapallo 18,  Imperia e  Padova 15,  Firenze 12,  Bogliasco 10,

Wp Despar Me 7 ,  Prato 6,  Bologna  3, Blu Team 0.

Prossimo turno( 21/12/2013)  Waterpolo Despar Messina-Imperia, Orizzonte Ct-Padova

Blu Team-Rapallo, Bologna-Firenze, Bogliasco-Prato. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X