Martedì, 25 Settembre 2018
PALLANUOTO A/1 F

La Waterpolo Messina
prepara la stagione

alessandra ventriglia, daria starace, Messina, Sport
Daria Starace

Da qualche giorno, alla piscina Cappuccini, la Waterpolo Messina ha cominciato la preparazione in vista dell’inizio della stagione che vedrà la squadra allenata da Giovanni Puliafito, per la sesta volta dall’anno della sua fondazione,  al nastro di partenza del massimo campionato femminile di pallanuoto. Dalla prossima settimana si unirà al gruppo, che sta alternando il lavoro tra la palestra e la vasca olimpionica dell’impianto, anche l’ungherese Ildiko Toth. Il sodalizio peloritano è sempre attivo sul mercato per completare la rosa. L’ultimo doppio colpo di mercato è quello che ha portato in giallorosso l’esperta Daria Starace e il portiere Alessandra Ventriglia, entrambe prelevate  dal Volturno.

Napoletana, 33 anni, Daria Starace ha un lunghissimo curriculum in cui spiccano i suoi successi. A livello di club, tre scudetti e altrettante Coppe dei Campioni con l’Orizzonte Catania, 1 Coppa Len con la Roma. Con la nazionale italiana 1 titolo Europeo nel 1995 e 1 Coppa Fina nel 2001. Il palmares di Daria Starace è ricchissimo anche a livello giovanile con i 6 scudetti  vinti con il Volturno, squadra nella quale ha cominciato la carriera a soli 13 anni.

Poi il trasferimento in Sicilia. A Catania con Mediterraneo e  Orizzonte, a Siracusa con l’ Ortigia prima del ritorno in Campania. La chiamata della Waterpolo Messina l’ha resa particolarmente felice. “ Mi rimetto in gioco dopo 20 anni di carriera”, queste le parole di Daria Starace dopo la definizione della trattativa. “ Metto a disposizione di tecnico e squadra il mio bagaglio d’esperienza e la voglia di vincere. Ho sposato questo progetto e sono contenta del trasferimento in riva allo stretto perché sono amante del Sud. So di poter dare ancora tanto e spero di essere da esempio alle tante giovani che ci sono in organico”.

La Waterpolo Messina ha ingaggiato anche il portiere Alessandra Ventriglia. Si tratta di un estremo difensore giovane. Casertana,  24 anni,  due stagioni fa con Volturno ha parato ben sette rigori nella massima serie. Studentessa universitaria nella facoltà di Scienze Motorie vuole dimostrare il suo valore anche in riva allo stretto.” Spero nelle scelte di mettere in difficoltà l’allenatore. So che dovrò giocarmi il posto con Fabiana Sparano, una compagna di squadra brava, molto promettente e dal futuro assicurato. La competizione potrà fare bene a tutte e due, vado avanti conscia del fatto che, solo chi merita, farà parte del sette titolare. A Messina voglio riscattare l’ultimo periodo che non è stato particolarmente fortunato”.

Il mercato della Waterpolo Messina non si è ancora concluso. In via di definizione alcune trattative. Rispetto allo scorso torneo sono sette i volti nuovi alla piscina Cappuccini. In ordine cronologico il portiere Fabiana Sparano, la centroboa Gaia Apilongo, l’attaccante Alessia Morvillo, la centrovasca Alessandra Battaglia, la centroboa ungherese Ildikò Toth, l’universale Starace e il portiere Ventriglia. L’obiettivo è quello di costruire una squadra che nel tempo possa crescere, valorizzando le tante giovani presenti in organico.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X