Lunedì, 19 Novembre 2018
CALCIO

E' Tiscione il primo
colpo di mercato
del Messina

filippo tiscione, Messina, Sport
tiscione

E’ l’attaccante palermitano Filippo Tiscione il primo colpo del Messina per la prossima stagione. Il bomber tascabile, 28 anni a dicembre, cambierà, quindi, maglia passando dal Città di Messina alla squadra che ha appena vinto il campionato di serie D. Il calciatore, rappresentato dai fratelli Pecoraro, ha già raggiunto l’accordo verbale con la società peloritana. Manca solo la firma che arriverà nei prossimi giorni quando saranno disponibili i moduli per regolarizzare il trasferimento.

Filippo Tiscione, detto Pippo, è una scoperta di Pietro Lo Monaco che lo scovò in una formazione giovanile palermitana. E' stato alla corte del patron del Messina quando lo stesso lavorava alle dipendenze del  Brescia. Tiscione ha, finora, speso la sua carriera in serie D. Siracusa, Cosenza, Vibonese, Trapani e Nocerina. Poi una brevissima apparizione alla formazione di serie A serba del FK Partizan e, quindi, il ritorno in Italia. Nelle ultime tre stagioni, sempre in quinta serie, in 97 presenze ha segnato 50 gol con le maglie di Valle Grecanica, Licata e Città di Messina. Adesso il salto che lo dovrebbe consacrare in un palcoscenico ambito da molti, soprattutto dagli attaccanti che con la maglia del Messina si sono spesso esaltati.  Bravo nell’uno contro uno, abile sulle punizioni, con il “bimbo d’oro”,  la squadra di Gaetano Catalano guadagnerà in velocità e avrà la possibilità di giocare con un modulo diverso, il 4-3-3. La campagna acquisti del Messina proseguirà alla ricerca degli elementi capaci di innalzare il tasso tecnico generale in vista del prossimo torneo di Legapro2.

Intanto il Messina si è congedato dai propri tifosi con un pareggio. L’uno a uno contro l’Ischia nella gara conclusiva del terzo triangolare della poule scudetto ha premiato i campani con la qualificazione alla final four in virtù del miglior piazzamento nella Coppa Disciplina. Partita dai due volti quella del S.Filippo. Primo tempo dominato dell’Ischia, ripresa, invece, tutta per il Messina. Resta il rammarico ma non c’è delusione nello staff peloritano.  Per questa stagione, la promozione in LegaPro basta e avanza.

Antonio Sangiorgi

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X