Martedì, 18 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
PALLANUOTO A/1 F

La Wp Despar Messina
torna al successo

wp despar mesina, Messina, Sicilia, Sport
Barbara Bujka

Missione compiuta per la Waterpolo Despar Messina che vince il derby di Siracusa contro l’Ortigia 14-9, centra la prima vittoria del girone di ritorno e guadagna una posizione in graduatoria tornando al quinto posto. Un successo rigenerante per la squadra peloritana, reduce da tre sconfitte consecutive che l’avevano fatta allontanare dalla parte alta della classifica.  

CRONACA – La gara sostanzialmente dura un tempo, il primo, durante il quale le padrone di casa provano a limare il gap tecnico, mettendo in difficoltà le peloritane che stentano a prendere le misure all’avversario. Dal secondo parziale in poi, la Waterpolo Despar Messina prende in mano il match e lo indirizza dalla propria parte, con sicurezza. Il terzo tempo si chiude con un rassicurante +7 che non lascia scampo all’Ortigia Siracusa che, come al solito, ha onorato anche l’impegno odierno. Negli ultimi otto minuti, le aretusee si tolgono la soddisfazione di chiudere il match vincendo almeno un parziale. Tra le messinesi da segnalare i 5 gol di Barbara Bujka, che sta tornando ai suoi livelli, e i 4 centri di Abbate, sempre più in forma e sempre più determinante per la Waterpolo Despar  Messina.

COMMENTI- Soddisfatto il tecnico Giovanni Puliafito. “ Anche oggi abbiamo fatto passi avanti sul piano del gioco. Impegno  e grinta non devono mancare mai, neppure negli impegni sulla carta più abbordabili. L’obiettivo adesso è quello di arrivare in buone condizioni di forma agli appuntamenti cruciali della stagione”.

Adesso il campionato rimarrà fermo e riprenderà il 27 marzo. Per la Waterpolo Despar Messina prevista ancora una trasferta, questa volta a Roma. Da domani, e per quattro giorni, la squadra peloritana lavorerà in Olanda, ospite della nazionale orange allenata da Maugeri. Non faranno parte del gruppo solo D’Agata e Murè per problemi lavorativi mentre ci sarà regolarmente Johanne Begin ch ha saltato per l’influenza il derby con l’Ortigia. Il collegiale nei Paesi Bassi servirà per prepararsi al meglio  agli appuntamenti più “caldi “ della stagione.  

Al ritorno dall’Olanda, il centroboa Medea Verde si aggregherà alla nazionale italiana che giocherà il 13 marzo in Russia l’ultima partita della prima fase di World League. Le azzurre si sono già qualificate per il girone finale.

TABELLINO - Ortigia Sr - Waterpolo Despar Messina 9-14  ( 2-2, 1-5, 2-5, 4-2).
Igm Ortigia: Ignaccolo, Vitaliti 2, Cassone, Gulotta, Sparacio, Apilongo 1 (rig), Battaglia 4, Sipala, Gottardi, Pelle 2 (1 rig), Circo, Schiavone, Amodeo. All. Pelle
Waterpolo Despar Messina: Sabatini, Abbate 4, Gitto 1, Rella, Murè 1, Arangio 2, Verde, D’Agata 1, Tagliaferri, Bujka 5 (1 rig), Ayale, Palmieri, Pitino. All. Puliafito
Arbitri Ferri e Ricciotti
Uscita per limite di falli Murè (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Ortigia 4/9 +2 rig., Messina 1/2 +1 rig.. La partita si è giocata a porte chiuse per disposizione della Questura, in assenza del parere di conformità della Commissione comunale di vigilanza sui pubblici spettacoli.

Queste le altre gare della tredicesima giornata:  Rapallo-Catania 8-8, Firenze-Bogliasco 16-9, Padova-Imperia 9-10 e Bologna-Roma 10-9.

In classifica guida il Rapallo 34,  Orizzonte Ct  31, Firenze 28, Imperia 26, Waterpolo Despar Messina 18, Padova 16, Bogliasco 15 ,Bologna 13, Roma 9,  Ortigia Sr  0.

Regolamento: Le prime otto vanno ai play off, le ultime due retrocedono in A/2.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X