Giovedì, 13 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Messina e Città
preparano la sfida
alle agrigentine

acr messina, citt� di messina, Messina, Sport
pallone

In molti già pensano al derby del 3 febbraio in programma al Celeste, in mezzo, però, c’è la tappa fondamentale di domenica prossima con il doppio confronto con le formazioni agrigentine Ribera ( oggi perdente 1-0 nel recupero con la Pro Cavese) e Licata.Il Messina, nove vittorie, di cui cinque consecutive, nelle ultime dieci partite,  deve fare i conti con le assenze per squalifica di Bucolo e Maiorano. Il tecnico Catalano ha in mente varie soluzioni e le proverà fino alla rifinitura di sabato. Per Cicatiello si profila un ritorno nell’undici titolare. Scalpita anche Cocuzza dopo la rete decisiva siglata ad Agropoli. Possibile impiego anche per il portoghese Pedro Ferreira. Il tutto mentre lo staff medico prova a recuperare Chiavaro, il cui ruolo, comunque, è ben coperto da Cucinotta. L’altro centrale Giovanni Ignoffo è finito sotto diffida e alla prossima ammonizione sarà squalificato.
Pericolo giallo anche per il Città di Messina che si presenterà a Licata con sei giocatori a rischio squalifica. Si tratta di Assenzio, Tiscione, Cucè, Dombrovoschi, Munafò e Cappello. Non tutti saranno schierati titolari al Dino Liotta. Per la squadra di Rando, in serie utile da sei turni, è uno dei momenti migliori del campionato. Tre vittorie consecutive le aveva ottenute all’andata, tra la sesta e l’ottava giornata, quando superò Cosenza, Ragusa in trasferta e Nissa. Per consolidare e migliorare la posizione all’interno della zona play-off, il Città di Messina vuole continuare a tenere questo passo deciso. Merito di un attacco che continua a segnare molto e di una difesa che concede meno, dopo la rimodulazione di dicembre, con acquisti mirati e funzionali al progetto calcistico del tecnico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X