Venerdì, 16 Novembre 2018
PALLANUOTO A/1 F.

La Wp Despar Messina
supera anche la Roma

waterpolo despar messina, Messina, Sport
Barbara Bujka

La Waterpolo Despar Messina si congeda dal 2012 con una vittoria sofferta quanto importante. La squadra di Misiti ha battuto la neo promossa Roma Pallanuoto 12-9, con mestiere e, un pizzico di  fortuna, sfruttando meglio delle avversarie i momenti chiave del match e la migliore precisione al tiro in superiorità. Il gioco di squadra non è ancora quello richiesto da tecnico e presidente, ma il tempo per assimilare nuovi schemi offensivi e difensivi, di certo, non manca. Grazie al successo, intanto,  le peloritane si trovano adesso al quarto posto in classifica, a ridosso del vertice distante solo tre lunghezze. Quello odierno è la terza vittoria in altrettante gare casalinghe.
CRONACA Primo tempo equilibrato con le padrone di casa brave a recuperare lo svantaggio dopo la rete di Dario. Ayale e Bujka segnano i gol di pareggio e sorpasso, ma Dalorto riesce ad impattare. Nel secondo quarto, le romane giocano meglio e provano l’allungo. Dalorto, in giornata di grazia, ne mette dentro tre. All’intervallo lungo, la Roma Pallanuoto chiude con il doppio vantaggio (4-6). La reazione della Waterpolo Despar Messina è, però, veemente. Bujka realizza su rigore, Murè, due volte, e Ayale segnano ancora, ma la Clark tiene a galla le sue compagne (8-7). Nell’ultimo quarto viene fuori l’esperienza e la migliore capacità tecnica delle messinesi. Tagliaferri, Bujka e Begin mettono la Waterpolo Despar Messina sul + 4, lontano dal possibile ritorno delle romane. Le reti di Fantasia, Abbate e Dario non cambiano la sostanza delle cose e la formazione di Misiti può aggiungere altri tre punti, guadagnati contro un avversario degno e meritevole dell’attuale posizione di classifica.

COMMENTI-  Simona Abbate, una delle tante ex in vasca, è contenta per il risultato ma guarda oltre. “ La Roma ha ben giocato e ci ha messo in difficoltà. Occorre migliorare il gioco di squadra per competere al livello successivo. Le prossime partite, ad inizio gennaio, con l’Orizzonte Catania ed in casa con l’Imperia ( in ballo anche il passaggio alla final four di Coppa Italia ), ci diranno se siamo mature per aspirare, come peraltro ritengo, di stare nella parte alta della classifica”.

TABELLINO Waterpolo Despar Messina-Roma Pallanuoto 12-9 ( 2-2, 2-4, 4-1, 4-2 )Waterpolo Despar Messina: Sabatini, Abbate 1, Gitto, Begin 1, Murè 2, Arangio, Verde, Rella, Tagliaferri 3, Bujka 3 (1 rig), Ayale 2, Palmieri, Pichino. All. Misiti Roma Pallanuoto: Sparano, Dario 3 (1 rig), Settonce, Dalorto 4, Magrini, Fantasia 1, Clark 1, Raimondo, Di Palma, Caterini, Mandara, Kitanova, Belà. All. Usai Arbitri: Busacca e CentineoUscite per limite di falli Settonce nel terzo e Clark nel quarto tempo. Sup. num: Messina 5/6 + 1 rigore e Roma 3/7 + 1 rigore.
Questi gli altri risultati della quinta giornata:
Rapallo-Imperia 9-11, Ortigia Sr-Orizzonte Ct 7-11, Padova- Bogliasco 8-8 e  Firenze-Bologna 12-11 .
In classifica guidano il Rapallo e l’Orizzonte Ct  12, Firenze 10, Waterpolo Despar Messina 9, Imperia 8, Padova 7, Roma 6, ,  Bologna 4,  Bogliasco 3,  Ortigia Sr  0.
Regolamento: Le prime otto vanno ai play off, le ultime due retrocedono in A/2.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X