Venerdì, 03 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Messina, la Cgil torna a essere “sindacato di strada”
L'ASSISE

Messina, la Cgil torna a essere “sindacato di strada”

di
La “mission” e gli obiettivi dell’organizzazione al termine dell’VIII Congresso provinciale che ha riconfermato segretario Pietro Patti

Arriva al termine della seconda giornata di lavori la conferma di Pietro Patti a segretario generale della Cgil di Messina. L’assemblea generale del sindacato lo ha eletto a conclusione dell’VIII Congresso provinciale che si è tenuto all’Arsenale e che ha visto anche l’intervento di Maurizio Landini, segretario nazionale della Cgil.
Il Congresso è stata l’occasione per aprire un confronto sulle questioni che stanno più a cuore al sindacato: lavoro, sviluppo, sostenibilità, giustizia sociale, in linea con lo slogan della manifestazione “Il lavoro crea il futuro”. Un sindacato che si schiera apertamente contro le diseguaglianze e che guarda con attenzione allo sviluppo del territorio.
Già nella sua relazione introduttiva Pietro Patti aveva sottolineato come il lavoro sia la risposta ai rischi di frammentazione derivanti dall’autonomia differenziata ma anche della necessità di non sprecare l’opportunità dei finanziamenti del Piano di ripresa e resilienza visti come “l’ultima spiaggia” per il rilancio economico del territorio.
«Siamo pronti ai prossimi impegni che ci attendono – ha detto il riconfermato segretario generale – sulle vertenze aperte nel territorio, sulle battaglie che continuano per condizioni di lavoro migliori, partendo anche da una mobilitazione già in campo e che sarà più forte se i piani del Governo andranno verso una regionalizzazione dei diritti. Abbiamo detto come qui c’è bisogno di ridurre le disuguaglianze invece di aumentarle. Il nostro Congresso è stata occasione per rilanciare una forte iniziativa di rivendicazione nei confronti dei governi che devono mettere in campo azioni di sostegno all’occupazione e allo sviluppo. Guardiamo ai prossimi mesi con attenzione – ha aggiunto Pietro Patti –, all’opportunità dei fondi previsti dal Piano nazionale di ripresa e resilienza».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook