Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Patti, la Madonna nera di Tindari riabbraccia i suoi fedeli
RELIGIONE

Patti, la Madonna nera di Tindari riabbraccia i suoi fedeli

di
Stasera fiaccolata e mercoledì processione dopo due anni di stop

Dopo la novena di preparazione, iniziata il 29 agosto e animata dalle varie parrocchie della diocesi, entrano finalmente nel vivo i festeggiamenti in onore della Madonna nera di Tindari dopo due anni di stop dovuti alla pandemia. Questa sera, alle 21, torna la consueta fiaccolata lungo il percorso che dalla frazione Locanda conduce alla basilica, mentre alle 19 di mercoledì 7 settembre, vigilia della solennità, si terrà l’attesa processione della sacra effigie dalla Casa della Vita al santuario. Alle 21 la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Guglielmo Giombanco e dopo i fuochi pirotecnici, in programma alle 23, si svolgerà la preghiera del Santo Rosario e a mezzanotte una seconda celebrazione eucaristica. Giovedì 8 settembre, giorno della festa, si terrà alle 11 il solenne pontificale, quest’anno presieduto dal cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo emerito di Genova. Nel corso delle celebrazioni, spazio all’antico rito dell’offerta della lampada votiva, che quest’anno è stato affidato al Comune di San Teodoro. Alle 19 l’ultimo appuntamento con i “Secondi Vespri” della natività della Beata Vergine Maria, animati dal movimento “Cursillos di Cristianità” di Patti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook