Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA STORIA

Giorgio, il "Dexter" di Messina che sogna il Politecnico di Hong Kong

di

Giorgio Nocera, classe 1996, a quattordici anni si vestiva di tutto punto presentandosi ai negozianti con la sua insolita domanda: «Avete bisogno di qualcuno che vi aiuti?», a costo di ricevere qualche no di troppo. E oggi che è un laureando dell'Università di Messina, può essere considerato un giovane talentuoso che ama mettere insieme teoria e pratica inventando “diavolerie” potenzialmente di grande successo.

"Sin da piccolo ho avuto la passione per i siti web e mettevo le mani ovunque. Smontavo un un joystick, e cercavo di capire cosa ci fosse là dentro. Poi, ho comprato una scheda elettronica programmabile e ho cominciato a giocarci creando dei piccoli dispositivi che mi permettessero di fare piccole cose come accendere la luce a distanza. Per questo mi hanno soprannominato 'Dexter', anche se non ho il ciuffo rosso".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook