Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
BENEFICENZA

Cinquanta giornalisti cantano per sostenere il centro Nemo Sud di Messina

centro clinico nemo sud, giornalisti, messina, Alessandro silipigni, Claudio La Rosa, Gaetano Sciacca, Letizia Bucalo Vita, Messina, Sicilia, Società
Alcuni giornalisti che hanno partecipato al progetto

Chi non ha mai visitato il Centro Nemo Sud, chi non ha conosciuto i suoi pazienti e i medici che ci lavorano, non può infondo nemmeno immaginare quanto sia impossibile non fare qualcosa per loro.

E' stato così anche per 50 giornalisti messinesi di diverse testate che insieme hanno scelto di cantare per Nemo.

"Canto per NeMO" è un video musicale realizzato grazie alla professionalità dei tanti che hanno accolto l'invito del Centro  partecipando a questo progetto. Guidati dal maestro Alessandro Silipigni che ha arrangiato un'antica melodia del Natale, i 50 giornalisti, grazie alla professionalità di Claudio La Rosa e Gaetano Sciacca del Dalek Studio, col supporto di Radio Street Messina e il patrocinio dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia, si sono messi in gioco per Nemo sperando di riuscire a dare un contributo alla struttura che accoglie chi lotta quotidianamente contro l'atrofia muscolare spinale, le distrofie muscolari, le neuropatie periferiche e la SLA, l'impegno di medici e la perseveranza di ricercatori, fisioterapisti e operatori che cercano di migliorare la qualità della vita di pazienti e famiglie offrendo supporto clinico, assistenziale e psicologico.

Nemo Sud è un'isola di sorrisi e di commozione, dove si piange di gioia e si diventa guerrieri, negli anni il Centro Clinico NEMO ha dimostrato di modello di sanità unico, perché, oltre a prevedere un approccio multidisciplinare, si basa su una concezione della cura che ha come centro dell’interesse la persona e le sue esigenze complessive.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X