Venerdì, 30 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Digitalizzazione, escluse Taormina e Letojanni
I FONDI

Digitalizzazione, escluse Taormina e Letojanni

di
Pioggia di euro su altre sette località ioniche
Messina, Politica
La sede del Comune di Taormina

Arrivano altri fondi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per i Comuni del comprensorio ionico e della Valle dell’Alcantara finalizzati a favorire la digitalizzazione dei Municipi. Oltre le due finanziate le scorse settimane, Roccalumera e Motta Camastra, sono state infatti ammesse nuove istanze alle risorse per l’adozione della piattaforma PagoPa, a seguito della partecipazione alla misura 1.4.3 del Piano nazionale di ripresa e resilienza.
Il Dipartimento per la trasformazione digitale ha pubblicato il decreto di finanziamento della seconda tranche e sono state ammesse le domande inviate da sette amministrazioni comunali, per un totale di 138.719 euro, mentre due sono state escluse. Bocciature eccellenti che arrivano per Taormina, che perde 26.567 euro, e Letojanni, che deve rinunciare a 23.673 euro: in entrambi i casi l’esclusione è avvenuta per il mancato inserimento del codice unico di progetto (Cup).
In testa alla classifica degli enti finanziati si piazza Castelmola con 32.778 euro, seguito da Pagliara (26.708), S. Domenica Vittoria (26.101), Roccella Valdemone (24.887), S. Teresa di Riva (23.996), Mongiuffi Melia (2.428) e Forza d’Agrò con 1.821 euro.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook