Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica A Messina Basile apre le porte... del dialogo
IL PROPOSITO

A Messina Basile apre le porte... del dialogo

di
Convocato per venerdì mattina un confronto con gli altri quattro suoi avversari candidatisi a sindaco. «Facciamolo per il bene della città». Tra i temi in comune, quelli riguardanti la candidatura di Messina a capitale della Cultura 2026 e la fuga dei giovani

Un gesto distensivo, dopo le tossine accumulate in campagna elettorale. Ma non solo. La convocazione di un incontro, da parte di Federico Basile, con gli altri candidati a sindaco, suoi avversari nella competizione del 12 giugno, è un’iniziativa assolutamente inedita per Palazzo Zanca. I passaggi di consegne tra sindaco uscente e subentrante erano scontati, ma mettere assieme, tutti attorno allo stesso tavolo, i “competitor” dei vari schieramenti, finora non era stato mai fatto. «C’è sempre una prima volta», ci scherza su Basile.

Il confronto è fissato per venerdì 24, alle 10. L’invito ovviamente è rivolto a Maurizio Croce, Franco De Domenico, Gino Sturniolo e Salvatore Totaro. «Sarà l’occasione per un incontro, all’indomani dell’esito della campagna elettorale che ci ha visto avversari, nell’ottica di avviare un dialogo costruttivo finalizzato a favorire il progresso economico, sociale e culturale della città di Messina», è l’auspicio espresso da Basile. L’obiettivo è trovare alcuni punti in comune sui quali poter ragionare, e anche agire, insieme, ognuno secondo il proprio ruolo e il proprio grado di responsabilità. In questa direzione, già la campagna elettorale, al di là delle schermaglie naturali e delle tensioni, aveva offerto alcuni spunti interessanti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook