Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Villafranca, fumata nera sul Piano di riequilibrio finanziario
CORTE DEI CONTI

Villafranca, fumata nera sul Piano di riequilibrio finanziario

di
La sezione regionale non ha approvato l’atto presentato dal Comune
Messina, Politica
Antonio Celeste

La Sezione di controllo per la Regione siciliana della Corte dei conti ha comunicato, nei giorni scorsi, attraverso una nota, la mancata approvazione del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale presentato dall’amministrazione comunale. La notizia, tutt’altro che confortante, ha riacceso i toni del gruppo di opposizione “Cambiare è possibile”, che ha chiesto chiarimenti al sindaco Matteo De Marco e alla segretaria comunale Alessandra Rella. «Abbiamo presentato – dichiara il capogruppo Antonio Celeste – una richiesta per avere delucidazioni sugli sviluppi dell’ordinanza istruttoria, avviata dalla Sezione di controllo della Corte dei conti nei confronti del Comune, volta a stabilire se vi sono le condizioni per approvare o meno il Piano di riequilibrio da 6 milioni che le Amministrazioni che si sono succedute negli anni in assoluta continuità e telecomandate a distanza hanno accumulato. Secondo alcune indiscrezioni – prosegue Celeste – sarebbe pervenuta al Comune una nota della Corte dei conti che anticipa il provvedimento finale, nella quale viene sinteticamente riportato che il Piano proposto non è sostenibile. Inutile dire – rimarca il consigliere di “Cambiare è possibile” – che tale circostanza è stata in ogni occasione rappresentata come tale da questo gruppo consiliare e basterà leggere i verbali dei consigli comunali e dei nostri interventi in merito. Se ciò fosse confermato, lo spettro del dissesto finanziario dell’Ente non sarebbe più dietro l’angolo, ma proprio di fronte a questi pseudo amministratori che, nonostante i tanti disastri amministrativi e finanziari che hanno compiuto negli anni, piuttosto che mettersi da parte e scegliere la via dell’oblio, si preparano a una nuova campagna elettorale proponendosi come “cura” del loro stesso male».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook