Sabato, 26 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il Governo mette sotto osservazione il Comune di Capo d’Orlando
CONTROLLI

Il Governo mette sotto osservazione il Comune di Capo d’Orlando

di
Chiesti chiarimenti su alcuni aspetti amministrativi dell’ente locale
Messina, Politica
Il Comune di Capo d'Orlando

Da un lato il Dipartimento della Funzione pubblica della Presidenza del Consiglio e, dall’altro, il commissario ad acta regionale. È nella morsa dei controlli amministrativi il Comune di Capo d’Orlando anche se, dopo mesi, è riuscito a saldare tutti gli stipendi arretrati dei dipendenti. In questi ore, però, dovrebbe pagare la mensilità di gennaio e l’attenzione è quindi tutta rivolta verso l’Ufficio Ragioneria. Attenzione, però, non dei dipendenti perché, come dicevamo, la loro protesta è arrivata sino a Roma, alla Presidenza del Consiglio che, a fine anno, ha scritto alla segretaria del Comune chiedendo lumi sulla mancata corresponsione degli emolumenti. La nota “romana”, pervenuta a Palazzo Europa proprio quando la regolarità dei pagamenti era stata ripristinata, su segnalazione dei sindacati ha puntato i riflettori anche su altre lagnanze dei dipendenti tanto che la Presidenza del Consiglio chiede alla segretaria di «relazionare, inoltre, sullo stato della contrattazione integrativa presso codesto Comune a decorrere dall’annualità 2015, quanto sopra anche tenuto conto che non sono rinvenibili informazioni nell’apposita voce contrattazione integrativa contenuta nella sezione Amministrazione Trasparente del sito istituzionale del Comune».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook