Venerdì, 02 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Manifesti, vaccini e Natale a Messina: anche la Lega attacca il commissario Firenze
LA POLEMICA

Manifesti, vaccini e Natale a Messina: anche la Lega attacca il commissario Firenze

"Se i suoi uffici non c'entrano nulla - afferma il deputato della Lega Nino Germanà - Firenze dirami una smentita ufficiale e sporga denuncia"

«Chiarezza e subito. L’assessore Razza convochi oggi stesso il commissario Covid di Messina, Alberto Firenze, e appuri la verità sui manifesti che invitano la cittadinanza a non entrare nelle case dei non vaccinati nel periodo di Natale. Una campagna tanto discriminatoria quanto ignobile». Così il deputato messinese della Lega, Nino Germanà.

«Dopo aver inevitabilmente scatenato l’indignazione di un’intera città - prosegue il parlamentare -, troppo comodo cavarsela ora con due paroline di circostanza: se i suoi uffici non c'entrano nulla, Firenze dirami una smentita ufficiale e sporga denuncia. Ci auguriamo che ora la questione non finisca in farsa e che non si giochi a nascondino. Chi ha sbagliato se ne assuma la responsabilità e paghi».

«Il Covid - conclude Germanà - ha già diviso intere famiglie. Iniziative vergognose come queste non fanno altro che spaccare ulteriormente la società. La Lega sostiene la campagna vaccinale e tutte le regole sanitarie anti Covid, ma anche il buon senso».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook