Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Patti, post di Aquino scatena la polemica: "Ho lasciato in cassa 4,6 mln di euro"
COMUNE

Patti, post di Aquino scatena la polemica: "Ho lasciato in cassa 4,6 mln di euro"

di
Tra interrogativi e dubbi in molti hanno voluto vederci chiaro
patti, Antonio Bonsignore, Mauro Aquino, Messina, Politica
L’ex sindaco di Patti Mauro Aquino e l’attuale primo cittadino Gianluca Bonsignore

Al Comune di Patti i conti sembrano non tornare. Le perplessità nascono dopo un post pubblicato dall'ex sindaco Mauro Aquino che potrebbe anche lasciare aperte diverse interpretazioni. «Ho compiuto – si legge - il mio ultimo atto da sindaco (uscente): la verifica straordinaria di cassa alla data dell’11 ottobre 2021. Lascio l’ente locale con una liquidità di 4.633.755,24 euro. Altro che poche decine di euro come i soliti buontemponi, con le chiacchiere da bar, vogliono far credere... Stipendi dei dipendenti e pagamenti ai fornitori sono garantiti e assicurati». La notizia ha destato particolare interesse tra la cittadinanza che si è divisa tra chi si è complimentata con l'ex primo cittadino per le somme lasciate in eredità al nuovo sindaco e chi si è interrogato soprattutto sul fatto del perché, se il Comune di Patti abbia una così tale importante liquidità, nei mesi scorsi l'amministrazione Aquino abbia richiesto al consiglio comunale l'approvazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale per cercare di evitare che l'Ente finisse in dissesto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook