Venerdì, 25 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Assente da un mese, Messina si divide sul "ritiro" di De Luca
IL SINDACO

Assente da un mese, Messina si divide sul "ritiro" di De Luca

di

L'ultima diretta televisiva, dal Centro comunale della Protezione civile, è stata quella andata in onda lo scorso 8 maggio. Da quel momento, il sindaco Cateno De Luca è andato in “ritiro”, a Fiumedinisi, per stare con la propria famiglia, vicino in particolare al padre colpito da un atto ischemico e costretto alla sedia a rotelle.

Ha reso tutto pubblico, come sempre ha fatto nella sua pagina Fb “De Luca sindaco di Messina”, e per questo ne parliamo. Una scelta che gli fa onore, quella di stare accanto ai genitori e di riscoprire il sapore e il profumo delle origini, l'importanza delle radici.

Ma in città il tema dell'assenza di De Luca da Palazzo Zanca si sta facendo sempre più dibattuto, anche perché ormai è passato esattamente un mese e l'unica sua ri-apparizione in città è stata solo per partecipare alla messa in onore della Patrona, il 3 giugno, giorno della Madonna della Lettera.

"Che mi sta succedendo? - scrive in un post lo stesso De Luca - Semplice! In queste settimane, lontano dalla frenesia e dalla ipocrisia, ho compreso che bisogna vivere ed agire con originalità per come ci ha suggerito anche il grande Gaudì, “l'originalità consiste nel ritorno alle origini”. Ne parleremo al mio rientro, domenica 14 giugno".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook