Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Primo Consiglio comunale telematico a Messina, polemica per l'assenza del sindaco
IL CASO

Primo Consiglio comunale telematico a Messina, polemica per l'assenza del sindaco

È cominciata subito con una dura polemica politica la sessione straordinaria di consiglio comunale che per la prima volta in assoluto si è svolta con modalità telematica. Il gruppo del PD infatti ha abbandonato i lavori della seduta virtuale e a spiegare il motivo è il consigliere Alessandro Russo: "Ho abbandonato assieme al mio Gruppo la seduta del Consiglio Comunale riunita in seduta telematica per oggi pomeriggio. Perché era assente il Sindaco. Perché era assente l’Amministrazione Comunale".

"Perché non esiste che - prosegue Russo - in un momento in cui la Città deve discutere del suo futuro, delle proposte per la ripartenza di Messina, delle responsabilità delle scelte che sono state prese fino ad oggi, non si sia trovata tra una diretta FB, un intervento da Barbara D’Urso e una occupazione della Regione, un’ora per confrontarsi - portandogli rispetto istituzionale- con il Consiglio Comunale. Qualcuno pensa di governare la Città da solo, senza ostacoli. Ebbene: sappia che non gli si offrirà il fianco. Si deve portare rispetto alle Istituzioni della Città".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook