Sabato, 15 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Tortorici, prima riunione del Consiglio dopo il blitz Nebrodi: assenti i dimissionari
COMUNE

Tortorici, prima riunione del Consiglio dopo il blitz Nebrodi: assenti i dimissionari

di

Un’atmosfera inevitabilmente dal sapore surreale ha accompagnato venerdì la riunione di consiglio comunale a Tortorici, la prima dopo le vicende seguite all’operazione “Nebrodi”.

Proprio nelle stesse ore in cui s’insediava al municipio la commissione d’indagine nominata dal prefetto di Messina Maria Carmela Librizzi, per esaminare l'eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o condizionamento di tipo mafioso dell’ente, in aula la seduta durava poco meno di quarantacinque minuti, con i banchi della minoranza dimissionaria rimasti vuoti.

Era presente al suo posto, ma senza prendere parola nel dibattito, il sindaco Emanuele Galati Sardo, pienamente reintegrato nelle funzioni a seguito della revoca della misura cautelare a suo carico che aveva comportato, come atto dovuto e formale, la temporanea sospensione dalla carica, automaticamente cessata dallo scorso 24 gennaio.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina delle Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook