Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Bilanci comunali di Messina, per i giudici ci furono "omissioni e anomalie"
MESSINA

Bilanci comunali di Messina, per i giudici ci furono "omissioni e anomalie"

di
Giovanni Abanese, Giuseppe Buzzanca, Letteria Silipigni, Messina, Sicilia, Politica
Palazzo Zanca

Sono lunghe 76 pagine le motivazioni della sentenza dei “conti” del Comune di Messina, che nel marzo scorso portò ad una serie di condanne per due giunte dell'ex sindaco Giuseppe Buzzanca e poi per una serie di funzionari di Palazzo Zanca e consiglieri comunali. Fu l'epilogo del processo di primo grado sui bilanci comunali a Messina, che secondo la Procura dal 2009 fino al 2011 furono “falsificati” per evitare il dissesto economico del Comune.

Nelle motivazioni, scritte dai giudici Letteria Silipigni e Giovanni Abanese, vengono in sostanza spiegati i perché di quella decisione, che registrò ben 28 condanne e 6 dichiarazioni di prescrizione.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook