Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Risanamento a Messina, via libera all'acquisto dei primi venti alloggi

di
risanamento, Cateno De Luca, Messina, Sicilia, Politica
Il sindaco di Messina, Cateno De Luca

«Iniziativa abile e inattesa, fatta di velocità spiazzante rispetto alla routine, che permette di liberarsi da un impedimento o di uscire da una situazione critica». La definisce così il vocabolario “la mossa del cavallo” che, da semplice spostamento di un pezzo sulla scacchiera (il cavallo è l'unico che si muove “a elle”), figurativamente diventa un'azione fulminante, utilizzata anche nel linguaggio politico, oltre che come titolo di uno dei più famosi romanzi del grande Andrea Camilleri.

Ed è proprio la “mossa del cavallo” quella che il sindaco di Messina ha deciso di compiere, nel tentativo di spiazzare amici e nemici, alleati e avversari. «Pronto al confronto con tutti», annuncia nel solco di quella fase “Cateno De Luca 2.0” che ha inteso inaugurare dopo la presentazione della relazione sul primo anno di mandato.

Ieri sera, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, a Palazzo Zanca, si è fatto il punto su tutte le procedure riguardanti il risanamento. «Da una prima analisi - si legge nel verbale della riunione - emerge che allo stato attuale si può procedere all'acquisto di venti alloggi e che per altri 300 si è in attesa di una misurazione da parte dei valutatori di primo livello, in virtù degli incontri avuti al Ministero e alla Regione».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook