Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
AMMINISTRAZIONE

Nuovo organigramma al Comune di Messina, scontro tra sindaco e dirigenti

di

Continua il braccio di ferro tra la dirigenza di Palazzo Zanca e l'Amministrazione De Luca sul taglio dei funzionari apicali dei dipartimenti.

A riaccendere la miccia sono state sia la comunicazione firmata dal segretario generale Rossana Carrubba di “recesso per giusta causa”, a partire dal 1° ottobre, dal contratto che legava fino a dicembre 2020 la dirigente ai Servizi sociali Loredana Carrara al Comune, che l'interpello con cui il sindaco Cateno De Luca ha chiesto ai dirigenti con contratto a tempo indeterminato di indicare almeno due preferenze di ulteriori unità organizzative da coprire, sempre a partire dal 1° ottobre.

Un interpello andato “quasi” a vuoto e che ha scatenato le ire del sindaco («è un ammutinamento», ha detto tra l'altro), come riferiamo a parte. Con minacce di licenziamenti in blocco.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook