Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
RIFIUTI

Differenziata a Messina, i capi condominio a De Luca: "Disponibili al dialogo" - Video

«Abbassiamo i toni, questa non è una battaglia politica». È questo il messaggio che gli amministratori di condominio lanciano al sindaco e all’assessore Musolino, all’indomani dell’ordinanza del Tar che “ridimensiona” un’altra ordinanza, quella di De Luca che responsabilizzava gli stessi amministratori su molti aspetti della raccolta differenziata porta a porta.

L’altro messaggio chiave, ribadito dall’ex consigliere Daniele Zuccarello, è che «qui nessuno vuole fermare la differenziata». La richiesta dunque torna a essere «la costituzione di quel tavolo tecnico che avevamo già richiesto e che non è mai stato convocato».

L’auspicio chiaramente è di non arrivare all’udienza di merito, fissata dal Tar per giugno 2020, ma di trovare soluzioni condivise prima. A partire da una nuova collaborazione con gli amministratori, «disponibili a valutare caso per caso, in relazione alle varie tipologie di condominio». Gli amministratori tendono la mano, dunque. Cosa risponderà l’amministrazione?

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook