Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CONSIGLIO COMUNALE

Diritti dei minori, a Messina nasce un registro per la bigenitorialità

Approvata all'unanimità dal consiglio comunale di Messina la delibera per l'istituzione del registro della bigenitorialità, proposta dal consigliere del Pd Antonella Russo. Il Comune di Messina si doterà così di un registro che ha l'obiettivo di favorire, mantenere e sviluppare una costante relazione del minore con entrambi i genitori separati, divorziati o con residenze diverse.

In sostanza sia la mamma che il papà potranno essere sempre informati sulle questioni più importanti che riguardano i propri figli: dalla scuola alla salute fino alle attività ricreative, attraverso un registro istituito presso l’ufficio anagrafe comunale nel quale, per ciascun minore, saranno indicati gli indirizzi del padre e della madre a prescindere dalla residenza effettiva del bambino.

Questo per evitare che il genitore che non vive più a casa con il figlio sia escluso dalle comunicazioni importanti che lo riguardano e allo stesso tempo far sì che i bambini possano mantenere un rapporto costante con entrambi i genitori. L’unico vincolo sarà l’assenza di limiti posti alla responsabilità genitoriale da parte dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook