Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
COMUNE

Comune di Capo d'Orlando, la stabilizzazione dei precari è una realtà

“Oggi è un giorno di festa che viviamo con emozione e giusta soddisfazione per aver coronato un percorso lungo e tortuoso. I sorrisi e le lacrime di gioia servono a mettersi alle spalle i momenti difficili. Da oggi inizia una nuova vita per centotrentacinque persone e per le loro famiglie che possono guardare al futuro con maggiore serenità”.

Sono le prime parole del sindaco di Capo d’Orlando, Franco Ingrillì, che hanno dato il via alla firma dei contratti a tempo indeterminato per i precari, i primi dei quali assunti nel 1989, easattamente trent’anni fa.

“Gli scettici non mancano mai: c'era chi non credeva che questo giorno sarebbe arrivato, ma con tenacia e determinazione ce l'abbiamo fatta, ha proseguito il sindaco, questo è un traguardo legittimo e meritato per coloro che rappresentano la spina dorsale della macchina comunale. Adesso dobbiamo pensare anche agli Asu, categoria a torto rimasta indietro nel processo di stabilizzazione”.

Alla cerimonia, oltre al vicesindaco Cristian Gierotto, agli assessori Sara La Rosa, Andrea Paterniti ed Aldo Sergio Leggio e al presidente del Consiglio Carmelo Galipò, è intervenuto anche l'ex sindaco Enzo Sindoni, “perché, ha affermato Ingrillì, l'iter che è culminato con le firme di oggi è partito con la sua Amministrazione”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook