Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
IL 'NO' DI MERLINO

Messina, la 'marcia' del 1° Maggio divide i sindacati: "Parata dal sapore elettorale"

di

La “marcia” del primo maggio si farà e ha già diviso sia il mondo sindacale (Cisl e Csa hanno aderito, Cgil e Uil ne hanno preso le distanze), sia quello dei sindaci della provincia. Anche perché continua a essere forte l’impressione che l’iniziativa del sindaco De Luca si possa trasformare in una “parata” dal sapore elettorale, chiudendo il cerchio del tour tra i comuni della provincia che lo stesso De Luca porta avanti da oltre un mese.

“Non piegheremo la schiena ad atti di prepotenza che giustificano l’abbandono in cui versano i nostri territori a causa dell’abbandono dello Stato”, ribadisce il sindaco, che invita tutti i dipendenti della città metropolitana, i dirigenti scolastici, gli studenti, i sindacati, le Associazioni di categoria e il popolo della città e della provincia di Messina a quella che definisce “Marcia della dignità”.

“Domani, riuniti alle ore 9 in Piazza Antonello a Messina, protesteremo sino alla Prefettura, in cui consegnerò la mia fascia di sindaco della Città metropolitana e mi autosospenderò dalle funzioni".

A formalizzare il suo no alla manifestazione è l’appena rieletto sindaco di Rometta Nicola Merlino: “Non ritengo di partecipare per il dovuto rispetto formale e sostanziale che ritengo tutti dobbiamo avere per le Istituzioni democratiche che ognuno di noi rappresenta. Al di là degli obiettivi dichiarati, ritengo assolutamente non condivisibili i metodi, ormai sistematicamente posti in essere, scelti per rappresentare le esigenze del territorio nel confronto con altri rappresentanti delle Istituzioni democratiche. Non comprendo, tenuto conto oltretutto che si svolgono le funzioni di sindaco della città metropolitana ope legis in quanto sindaco del comune capoluogo della città metropolitana, il significato della consegna della fascia azzurra e percepisco un certo imbarazzo dei nostri concittadini dinanzi alle ormai sistematiche stravaganti iniziative del sindaco della città metropolitana di Messina”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook