Domenica, 24 Marzo 2019
stampa
Dimensione testo
LO SCONTRO

Cantieri, Masterplan e fondi europei: MessinAccomuna incalza De Luca

di
comune di messina, masterplan, messinaccomuna, Carlotta Previti, Messina, Sicilia, Politica
Alcuni rappresentanti di MessinAccomuna durante un incontro a Palazzo Zanca

Opere pubbliche ferme, cantieri non avviati, progetti del Masterplan che vanno avanti al rallenty. È un botta e risposta quello che vede contrapposti il movimento MessinAccomuna (tra i suoi fondatori alcuni ex assessori della Giunta Accorinti) e l'Amministrazione De Luca.

"Cancella progetti, chiude attività (lo “Sportello per l'imprenditorialità giovanile”), revoca i bandi del sociale, definanzia la piastra logistica di Tremestieri, invoca riprogettazioni. La Città metropolitana di Messina è fanalino di coda, avendo speso appena 580.000 euro su 300 milioni monitorati (l'1,9% del totale!). Giocare coi fondi europei è un azzardo gravissimo. Si sono persi 8 mesi preziosi. È un lusso - scrivono i rappresentanti del laboratorio - che Messina non può concedersi. Per citare i progetti più pronti, o già banditi o avviati: è partita la riforestazione di Camaro? A che punto siamo coi 10 milioni del Prusst di Larderia (era tutto pronto a giugno)? Perché sono stati revocati i bandi del sociale? Perché è stato chiuso lo Sportello per l'imprenditorialità giovanile? E anche il secondo Palagiustizia era inserito nel Masterplan e l'Amministrazione lo vuole bloccare. De Luca ha il dovere di spiegare cosa sta facendo con le risorse che aveva ereditato. L'azione di verifica e controllo è una delle principali prerogative istituzionali del Consiglio comunale; chiediamo pertanto che la Commissione consiliare che si occupa dei Lavori pubblici avvii una immediata attività ispettiva per far sapere alla città il reale stato dell'arte della programmazione europea».

A replicare è l'assessore Carlotta Previti: «Per gli interventi in corso di esecuzione in atto ne risultano avviati 16, per un importo complessivo di € 40.134.500,00 pari al 12% delle risorse. Risultano in corso di espletamento le procedure d'appalto relative a 23 interventi per un importo di € 23.317.130,00 pari al 7% delle risorse. In 7 mesi siamo passati da una percentuale di spesa dell'1% al 12%. L'intervento della piastra logistica è stato rimodulato per finanziare la riqualificazione della sede tranviaria e dei mercati cittadini in linea con gli obiettivi che si è posta l'attuale Amministrazione».

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Messina in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook