Domenica, 25 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
PAROLA AL TAR

"Atto illegittimo", l'Unione consumatori fa ricorso contro la Messina Social City

di
Messina Social City, Messina, Sicilia, Politica
Uno dei tavoli di concertazione con i sindacati

Continua a essere lastricata di ostacoli la strada che porta allo “start” della Messina Social City. La data è segnata col cerchietto rosso sul calendario e continua ad essere quella di venerdì prossimo, 1 marzo. Ma c’è una miccia accesa che, se dovesse esplodere, complicherebbe non poco i piani dell’amministrazione comunale, che ha tutta l’intenzione di partire subito col progetto di internalizzazione dei servizi sociali.

Ad agitare le acque c’è un ricorso al Tar, notificato il 13 febbraio scorso all’Avvocatura di Palazzo Zanca, con il quale l’Unione nazionale consumatori, rappresentata dall’avvocato messinese Paolo Intilisano, chiede l’annullamento, previa sospensione, della delibera con cui il consiglio comunale, il 21 novembre scorso, ha approvato lo schema di contratto di servizio della Messina Social City.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook