Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA QUERELLE

Teatro Vittorio Emanuele di Messina, i 5 Stelle attaccano: "Sette mesi senza governance"

governance teatro messina, teatro messina, teatro vittorio emanuele messina, Daniela Lo Cascio, valentina zafarana, Messina, Sicilia, Politica

Da sette mesi il teatro Vittorio Emanuele di Messina è privo di una governance e da più parti viene contestata alla Regione la mancanza di una reale volontà di rinnovare i vertici dell’Ente.

Dalla nomina, lo scorso 30 agosto, del commissario ad acta Daniela Lo Cascio, sono passati quasi sei mesi ed attualmente la Lo Cascio si sta in parte occupando anche dell’ordinaria amministrazione, compito che invece spetterebbe a un consiglio d’amministrazione non ancora designato.

A tuonare contro questa situazione di stallo sono la senatrice Grazia D’Angelo e i deputati regionali messinesi del Movimento 5 Stelle Valentina Zafarana e Antonio De Luca che, come si approfondirà nell’edizione di Gazzetta del Sud Messina in edicola domani, hanno chiesto all’assessore regionale con delega alla Cultura Sandro Pappalardo di procedere senza ulteriore indugio alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Ear di Messina.

“Sette mesi – evidenziano i tre - sarebbero stati sufficienti per scegliere persone di comprovata esperienza e competenza da porre alla guida dell'Ente, ma forse non lo sono per governare equilibri politici da poltronificio”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook