Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
ORDINE

Architetti, a Messina sfiduciato il presidente Falzea: al suo posto Longo

di
ordine architetti messina, Antonello Longo, Pino Falzea, Messina, Sicilia, Politica
I consiglieri sfiduciati

Rivoluzione all’Ordine degli Architetti di Messina. Sfiduciato il presiedente del Consiglio Pino Falzea e i consiglieri a lui più vicini. Una maggioranza composta da Salvino Pantano, Antonello Longo, Clelia Testa Camillo, Fabrizio Ciappina, Caterina Sartori, Massimo Stracuzzi, Giuseppe Cannetti e Nuccia Calanni Macchio ha destituito il precedente establishement designando come nuovo presidente l’architetto Antonello Longo. “Domattina - ha commentato lo sfiduciato Pino Falzea - rassegnerò le dimissioni da presidente della Consulta Regionale Architetti Siciliani”.

Falzea era stato designato durante la campagna elettorale tra gli assessori della squadra del candidato sindaco Dino Bramanti, poi sconfitto al ballottaggio da Cateno De Luca.

La mozione di sfiducia nei confronti di Falzea è stata firmata da otto consiglieri che, dopo la nomina di Longo, hanno proceduto con la ridistribuzione delle altre cariche: Vice Presidente Vicario è stato eletto Salvino Pantano, Segretario Caterina Sartori, Tesoriere Clelia Testa Camillo, Vice Presidente con delega alla formazione Fabrizio Ciappina, e poi due Vice Presidenti con delega territoriale: Maria Nuccia Calanni Macchio (Zona Nebrodi); Massimo Stracuzzi (Zona Ionica). L'unico dei firmatari a non avere una carica istituzionale all'interno del Consiglio lo iunior Giuseppe Cannetti (41 anni).

La composizione del Consiglio dell’Ordine resta invariata, a cambiare sono stati i ruoli assegnati a ciascun consigliere eletto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook